Caricamento in corso...
02 ottobre 2010

L'Italvolley vince e passa il turno, Porto Rico al tappeto

print-icon
ita

L'Italia ha vinto la quinta gara su altrettanti match disputati ai Mondiali di Volley

A Catania la squadra di Anastasi batte anche i centroamericani nel secondo turno dei Mondiali con un netto 3-1 (25-22, 25-16, 18-25, 25-21) e passa alla terza fase. Gli azzurri hanno vinto tutte e cinque le partite finora disputate

Commenta nel forum del volley

Cinque su cinque e percorso netto. L'Italvolley salta anche l'ostacolo Porto Rico e allunga la sua striscia di vittorie nell'avventura mondiale. La squadra di Anastasi chiude al primo posto il girone G e approda alla terza fase sullo slancio di un'ondata di entusiasmo partita da Milano, sbarcata a Catania e adesso destinata ad infiammare Roma, sede delle prossime gare di Vermiglio e soci.

La percentuale azzurra di successi resta immacolata nonostante le assenze degli acciaccati Birarelli (noie muscolari) e Savani (problema a una caviglia), tenuti a riposo per precauzione e rimpiazzati nei dodici da Buti e dal secondo libero Bari. Anastasi parte con Sala e Cernic al posto dei due indisponibili e vede i suoi decollare subito (8-3, 12-6, 16-10). Sembra tutto semplice, ma Porto Rico risale gradualmente sino al meno uno (18-17, 21-20) prima che Fei, tornato ai suoi livelli e desideroso di cancellare la serata no contro la Germania, allontani i fantasmi.

Non ha voglia di rischiare, l'Italia. Il muro azzurro marca stretto il temuto Soto, dal quale dipende in larga parte l'attacco caraibico, e si esalta con Mastrangelo e Parodi. Stavolta l'accelerazione della squadra di Anastasi, cresciuta in ricezione, non ha flessioni. Il secondo set è un monologo, chiuso da un ace di Travica. Nel terzo set è black out italiano. La luce si spegne e Porto Rico ne approfitta. Gli uomini di Cardona restano a galla forzando il servizio con buoni esiti e migliorando sensibilmente le percentuali di squadra in attacco (79%): il solco scavato in avvio (8-5, 16-11) regge sino al 25-18. Serve un'altra scossa. Che arriva nel quarto set. Gli azzurri si rimettono in moto, vanno presto avanti (8-4) e non mollano piu' il comando delle operazioni sino ai due punti conclusivi di Lasko che fanno scoppiare il PalaCatania e spediscono l'Italia alla terza fase del mondiale. Il sogno azzurro continua.

Guarda anche:
Mondiali di volley, implacabile Italia: 3-1 alla Germania
Mondiali, Italvolley insaziabile: 3-2 all'Iran
Mondiali, è ancora grande Italia. Egitto schiacciato 3-0
Italia, esordio col botto. Giappone al tappeto

Tutti i siti Sky