Caricamento in corso...
06 ottobre 2010

Mondiali, l'Italia piega la Francia e vola in semifinale

print-icon
mon

Tutta la grinta di Anastasi e degli azzurri, in bianco contro la Francia, dopo aver guadagnato l'accesso alle semifinali (foto Ansa)

Gli azzurri centrano il settimo successo su sette incontri, battendo a Roma Pujol e compagni per 3-1. Per accedere alla finale gli uomini di Anastasi dovranno vedersela con il Brasile che ha liquidato 3-0 la Germania. Cuba batte la Bulgaria 3-2. LE FOTO

Commenta nel forum del volley

Italia-Francia 3-1
(25-18, 25-20, 25-27, 25-19)

L'Italia è in semifinale ai Mondiali di pallavolo. Nell'ultima partita del loro girone gli azzurri hanno battuto la Francia 3-1 (25-18, 25-20, 25-27, 25-19). In semifinale affronteranno il Brasile, che ha sconfitto al PalaLottomatica di Roma, nella seconda e decisiva partita della terza fase, la Germania col punteggio di 3-0 (25-17, 25-20, 25-19).

Il quadro delle semifinali si completa a Firenze dove la Russia ha battuto l'Argentina 3-0 (25-22, 25-17, 25-15) nell'ultima partita della terza fase del girone P, ma le due squadre erano già eliminate. A qualificarsi è stata infatti la Serbia, che trova come avversario Cuba, vittorioso per 3-2 sulla Bulgaria (22-25, 25-23, 26-28, 30-28, 15-11).

Festa azzurra - Lo champagne resta in ghiaccio. Al PalaLottomatica di Roma si brinda con lo spumante per festeggiare la vittoria per 3-1 dell'Italvolley sulla Francia che vale l'accesso alle semifinali dei Mondiali di pallavolo. Una partita quasi perfetta quella disputata dagli azzurri di Andrea Anastasi, in cui a brillare sono stati soprattutto Savani, Parodi e Mastrangelo. Adesso la replica dovrà andare in scena nell'incontro di sabato sera contro il Brasile campione in carica. Il match coi verdeoro di Bernardinho, infatti, vale il pass per tornare in finale a distanza di 12 anni dalla rassegna iridata di Tokyo (1998) in cui l'Italia conquistò l'ultimo oro mondiale.

La forza del gruppo - "Siamo un gruppo compatto e lo abbiamo dimostrato - le parole a caldo di Anastasi -. Spingiamo tutti nella stessa direzione e abbiamo centrato una semifinale storica. Adesso ci tocca il Brasile, che ho visto solo in televisione e che studieremo subito non senza riposarci un po'. Ci servirà l'apporto di tutti, di Fei che ha faticato e di Cernic che non ho rischiato perché non era al massimo. Di una cosa sono convinto, siamo diventati un team da tutti i punti di vista. Siamo un'orchestra che suona tutta insieme".

Tutti i siti Sky