Caricamento in corso...
10 ottobre 2010

Mondiali, Brasile ancora campione: Cuba battuta 3-0

print-icon
bra

Il Brasile batte 3-0 Cuba e si conferma campione del mondo (foto Getty)

Al PalaLottomatica di Roma si è giocata la finale tra la selezione di Bernardinho e quella di Samuels. Ai caraibici non bastano il giovane Leon e la grinta di Simon. I verdeoro eguagliano l'Italia: tre titoli iridati consecutivi. Azzurri quarti. LE FOTO

Sfoglia l'album del volley

Mondiali, il cammino dell'Italvolley

Il Brasile si è confermato campione del mondo di pallavolo. Nella finale dei Mondiali giocata al PalaLottomatica di Roma, la nazionale verdeoro ha battuto Cuba 3-0 (25-22, 25-14, 25-22). Il Brasile con questo successo aguaglia l'Italia con tre titoli iridati consecutivi.

Una pallavolo concreta e una diagonale solida: il Mondiale del Brasile può essere sintetizzato così. Come contro l'italia, in finale la squadra di Bernardinho è stata in grado di mettere pressione all'avversario e di ridurre al minimo gli errori. Soprattutto al servizio. Vissotto, Dante, Murilo e il giovane Bruno, figlio del ct sceso in campo nonostante un problema alla caviglia, sono gli uomini simbolo di questo successo.

Cuba ce l'ha messa tutta, ma spesso è apparsa poco organizzata. La forza incontenibile del 17enne Leon e la grinta di Simon sono i punti di forza dai quali questa squadra dovrà ripartirte. Con la certezza che non dovranno passare altri vent'anni per tornare a giocarsi l'oro in questa competizione.

Commenta nel forum del volley


Guarda anche:
Italia, finalina amara: la Serbia si prende il bronzo

Tutti i siti Sky