Caricamento in corso...
11 novembre 2011

L'Italvolley sa solo vincere: 3-0 anche alla Corea del Sud

print-icon
mas

Il ct dell'Italvolley, Barbolini, catechizza le sue ragazze (Getty)

Sesta vittoria per la nazionale femminile di pallavolo nella World Cup in corso in Giappone. Le azzurre hanno battuto le coreane per 3-0 (25-15 25-12 25-17). Il prossimo avversario delle azzurre sarà il Brasile. VIDEO E FOTO

Commenta subito la partita nella pagina Facebook di Sky Sport

FOTO
- Le azzurre del volley - il grande album del volley - le pallavoliste più sexy dell'ultimo Europeo - World Cup al via in Giappone. In rete per Sky anche la Piccinini

L'Italvolley vince ancora. Nel sesto match della World Cup 2011, che come si sa assegna tre posti per il torneo olimpico di Londra 2012, le azzurre di Massimo Barbolini si impongono sulla Corea del Sud con un netto successo: 3-0 (25-15, 25-12, 25-17).

di Tommaso Liguori

Da Hiroshima a Sapporo, la sostanza non cambia per l'Italia di Massimo Barbolini che, questa mattina, ha travolto con un netto 3 a 0 anche la Corea del Sud. E' stata la vittoria della determinazione e della rabbia. E' stata la partita di Carolina Costagrande premiata alla fine migliore giocatrice in campo. La nostra schiacciatrice è stata la vera trascinatrice con 19 punti, davanti a Lucia Bosetti con 13 e Antonella Del Core con 10. Se la Costagrande manterrà questo stato di forma nelle prossime sfide, saranno dolori per tutti. Il morale dell'Italia è alle stelle e i meccanismi di gioco sono sicuramente migliorati dall'esordio contro il Giappone. Quello che ci voleva per il tour de force che inizierà domani mattina con il primo dei quattro scontri diretti con le avversarie più forti di questa coppa del mondo: il Brasile di Ze Roberto.

L'Italia, finora, ha fatto in pieno il suo dovere perché dopo aver vinto all’esordio contro il Giappone, nella seconda giornata al tie-break con la Cina, il nostro sestetto ha ottenuto, lasciando spazio anche alle riserve, quattro successi consecutivi senza perdere nemmeno un set contro le avversarie più deboli; Repubblica Dominicana, Argentina, Algeria e Corea del Sud.

Non c'è proprio tempo per rifiatare e godersi questa classifica. Siamo meritatamente primi con 17 punti ma adesso bisognerà raccogliere tutto quello di buono che abbiamo seminato nelle prime sei giornate. Per arrivare tra le prime tre e qualificarci, quindi, alle Olimpiadi di Londra occorrerà vincere almeno due incontri tra Brasile, Serbia, Germania e Stati Uniti. Si comincerà domani mattina contro la nazionale di Ze Roberto che con una grande difesa e, soprattutto, una capacità di reazione degna di una nazionale di primissimo livello, ha battuto al tie-break la Cina dopo essere stata in svantaggio per 2 set a 1. Il Brasile è a quota 12 in classifica a 5 punti dall’Italia. Un divario consistente che rende ancora più importante la sfida di domani contro le azzurre che, con un successo, metterebbero un tassello fondamentale per la qualificazione ai giochi di Londra della prossima estate.

Come finirà la World Cup per le azzurre? Fai il tuo pronostico nel Forum

Tutti i siti Sky