Caricamento in corso...
03 dicembre 2011

Italvolley, Giappone ko 3-0. Domenica il verdetto per Londra

print-icon

Nella World Cup maschile di pallavolo, a Tokyo la nazionale di Berruto ha battuto i giapponesi. Gli azzurri salgono così a 21 punti in classifica, come il Brasile. Prossima sfida contro l'Iran, match fondamentale per ottenere il pass olimpico. VIDEO

REPORTAGE: viaggio ad Albizzate, la Bosetti-land

FOTO
- L'Italvolley femminile vince la World Cup - Le azzurre del volley - il grande album del volley - le pallavoliste più sexy dell'ultimo Europeo

A Tokyo l'Italia ha battuto il Giappone 3-0 (parziali 25-22, 26-24, 25-22 ) nella World Cup
maschile di pallavolo. Gli azzurri salgono così a 21 punti in classifica, come il Brasile che ha battuto 3-2 la Polonia. Domani l'Italia affronterà l'Iran, match fondamentale per ottenere il pass olimpico per Londra 2012.


di Tommaso Liguori

Se oggi eravamo aggrappati alla Polonia, domani lo saremo al Giappone. Le speranze azzurre di qualificarsi direttamente ai giochi olimpici di Londra conquistando una delle prime tre posizioni in questa coppa del mondo sono diminuite ancora di più con i risultati della penultima giornata. L'Italia che, dopo essere stata in vantaggio 2 a 0, ha gettato al vento, ieri, una grande occasione contro i polacchi perdendo al tie-break, questa mattina ha fatto il suo dovere battendo in tre set il Giappone.

La Polonia, invece, ci ha fatto il secondo sgambetto consecutivo, perdendo al quinto set contro il Brasile. I ragazzi di Andrea Anastasi, in una partita fotocopia di quella contro l'Italia, sono andati in vantaggio, giocando alla grande i primi due parziali; una volta conquistato il punto che mancava all'aritmetica qualificazione olimpica, si sono rilassati e hanno mollato psicologicamente consentendo al Brasile, prima la rimonta e, poi, la clamorosa conquista del tie-break per 15 a 12. A una giornata dalla fine la Russia, vincitrice per 3 a 0 contro l'Iran, è balzata al comando con 27 punti, due in più della Polonia. E, domani, ci sarà un attesissimo scontro diretto tra le prime due per l'assegnazione della medaglia d'oro. Brasile e Italia, invece, sono appaiate a quota 21 ma i sudamericani hanno, per un solo parziale vinto in più, un miglior quoziente set. Domani, quindi, servirà un miracolo per scavalcare il Brasile al terzo posto ed entrare direttamente ai giochi di Londra senza dover passare per i tornei di qualificazione del 2012. L'Italia dovrà battere l'Iran per 3 a 0 o per 3 a 1 e sperare, contemporaneamente che il Giappone batta il Brasile oppure che riesca a vincere un set in più dell'Iran contro l'Italia. Una possibilità molto remota anche perchè i sudamericani scenderanno in campo conoscendo già il risultato dell'Italia.

Una situazione incredibile e che rischia di farci recriminare a lungo le occasioni perse in questa difficile coppa del mondo; la sconfitta contro la Polonia e i due set persi contro gli Stati Uniti e l'Argentina. Possiamo dire che il secondo o il terzo posto e la qualificazione olimpica erano alla nostra portata; ci siamo complicati troppo la vita. Ma come è avvenuto nel torneo femminile la pallavolo ci riserva sempre grandi miracoli.

Guarda anche:
L'Italvolley non si ferma più: superato l'esame Argentina
Lucia&Caterina, da Albizzate al Giappone: le foto - FOTO
Lo speciale di Londra 2012


Tutti i siti Sky