Caricamento in corso...
18 marzo 2013

Anzanello, segnali di ripresa nelle 48 ore post operazione

print-icon
anz

Segnali di ripresa per Sara Anzanello, sottoposta a un trapianto di fegato in emergenza

E' quanto spiega il bollettino medico della direzione sanitaria dell'ospedale Niguarda di Milano, dove da venerdì scorso è ricoverata la pallavolista italiana, sottoposta ad un trapianto di fegato. La prognosi è tuttora riservata

Sara Anzanello "era in condizioni cliniche molto gravi, tanto da richiedere un trapianto di fegato in emergenza, che è chirurgicamente riuscito. Le prime 48 ore post-trapianto sono trascorse secondo le migliori aspettative e ci sono segni di ripresa incoraggianti". E' quanto spiega il bollettino medico della direzione sanitaria dell'ospedale Niguarda di Milano, dove da venerdì scorso è ricoverata la pallavolista italiana. "I medici, entro le prossime 48 ore, potranno eseguire una valutazione più approfondita - continua il bollettino - La prognosi è tuttora riservata".

Tutti i siti Sky