Caricamento in corso...
19 luglio 2013

Italvolley, la scommessa (vinta) di Berruto

print-icon

Vittoria all'esordio nella Final six della World league, in Argentina: 3-1 alla Bulgaria di Placi e un deciso passo degli azzurri verso le semifinali. Volti nuovi e una squadra ringiovanita per centrare un obiettivo che manca dal 2000

di Federica Masolini

Solo un paio di mesi fa in pochi ci avrebbero scommesso. E invece l'Italia del volley è riuscita a ripartire. Tanti cambi e nomi nuovi per mauro Berruto che aveva nel mirino la Final Six per misurarsi con il meglio del mondo. Allora subito sotto con la Bulgaria allenata da Camillo Placi, in una sorta di derby, nel ricordo, dolce, di quanto successo a Londra: 3-1 quella volta e fu bronzo, stesso risultatoall'esordio in Argentina per un'Italia giovane (25 anno l'età media) ma con le idee chiare.

L'obiettivo è quello di salire sul podio. Anche perché le prime tre della scorsa edizione - Polonia, Cuba, Stati Uniti - non sono presenti. E dopo aver vinto otto delle prime 11 edizioni, il sesto posto è il miglior piazzamento azzurro raggiunto negli ultimi otto anni. Una scommessa neanche tanto difficile da vincere.

Tutti i siti Sky