Caricamento in corso...
25 settembre 2013

L'Italia vola in semifinale, battuta anche la Finlandia 3-1

print-icon
ita

L'Italvolley continua la sua marcia agli Europei: gli azzurri nei quarti hanno avuto la meglio sulla Finlandia

Agli Europei di pallavolo continua il cammino della nazionale di Berruto. Ad Aarhus gli azzurri hanno superato gli scandinavi: 23-25, 25-20, 25-22, 25-22, i parziali a favore dell'Italvolley che ora sfiderà la Bulgaria

L'Italia supera nei quarti la Finlandia e approda alle semifinali all'Europeo di pallavolo in svolgimento in Danimarca. Ad Aarhus gli azzurri di Berruto hanno superato i finlandesi 3-1 (23-25, 25-20, 25-22, 25-22). In semifinale affronteranno la Bulgaria che ha battuto la Germania per 3-1 (28-30, 27-25, 25-22, 25-20).

Quella scesa in campo nella Nrgi Arena di Aarhus è stata un'Italia che ha buttato il cuore oltre l'ostacolo andandosi a prendere la semifinale della 28esima edizione di Campionati Europei  (la tredicesima della sua storia) al termine di una gara durante la quale, esattamente come successo ieri, ha dovuto rimontare gli avversari prima di gioire di un risultato che la premia per i grandi sacrifici dimostrati sul campo. Si perchà anche oggi la squadra di Berruto ha dovuto cambiare  pelle con Savani tornato tra i 12 ma tenuto in panchina come Parodi, e Kovar schierato in campo assieme alla diagonale Travica-Vettori, Zaytsev ancora in posto 4, Beretta e Birarelli centrali, Rossini libero. La Nazionale azzurra è stata dunque protagonista di una grande prova riuscendo con tenacia, caparbietà e carattere ad agguantare una semifinale davvero meritata in virtù di ciò che ha saputo fare in questa fase ad eliminazione diretta.

Anche oggi Birarelli e i suoi compagni hanno impiegato un set per prendere le misure alla Finlandia che vinto il primo set si è poi dovuta arrendere sotto i colpi di un'Italia capace di mostrare ottime  cose nel gioco dal centro con Beretta e Birarelli grandi protagonisti e autori di 14 punti a testa (82% in attacco e 4 muri il primo, 65% e  2 muri il secondo). Con loro Luca Vettori che dopo la convincente prova di ieri si è confermato con i 17 punti odierni. Al di là dei punti realizzati, però, quello che colpisce del giovane opposto  azzurro è la grande personalità dimostrata in più di un'occasione.

Oggi sarebbe comunque ingeneroso non parlare di tutti i ragazzi  scesi in campo considerando che Zaytsev ha realizzato 18 punti, Travica ha preso per mano la squadra e il libero Salvatore Rossini, esattamente come ieri, è stato autore di grandi difese che hanno permesso di giocare contrattacchi rivelatisi decisivi. Ora l'Italia tornerà in campo sabato alle 18 a Copenhagen.

La gioia di Berruto -
"Siamo di nuovo qua, tra le prime quattro di una manifestazione e questo naturalmente ci rende molto felici". Il ct dell'Italvolley, Mauro Berruto, è soddisfatto del 3-1 che significa semifinale agli Europei: "Ce l'abbiamo fatta con una squadra che è stata costretta ancora una volta a cambiare in corsa - le sue parole a fine match – I ragazzi hanno dimostrato una grande disponibilità, con uno spirito di sacrificio notevole e con una forza di volontà che mi inorgoglisce. Ora abbiamo due giorni di tempo per prepararci al meglio agli ultimi appuntamenti e cercheremo di sfruttarli per recuperare energie fisiche e nervose di cui avremo bisogno".


Tutti i siti Sky