Caricamento in corso...
12 ottobre 2014

Mondiale volley: Stati Uniti d'oro, Italia solo quarta

print-icon

Gli Stati Uniti di Kiraly vincono il Mondiale di volley femminile: sconfitte le cinesi per 3 a 1. Italia di Bonitta fuori a testa alta dal podio, il Brasile vince 3 a 2

ITALIA FUORI DAL PODIO. VINCE IL BRASILE. L'italia del volley non aveva mai sconfitto il Brasile in un Mondiale o in un’Olimpiade. La storia si è ripetuta anche oggi. L'Italia parte male: con un ace di Thaisa il Brasile vince il primo set 25-15. Si torna in campo ed il sestetto di Bonitta è ancora sotto: 13-25. Tutto in 50 minuti di gioco, 25 per tempo. Ma non tutto è perduto perchè l'Italia, dopo due set di black-out, torna in partita, spinta dal pubblico del Forum di ASsago. Nel terzo set azzurre sempre avanti al Brasile di Zé Roberto, vecchia conoscenza italiana che ha giocato a Belluno ed allenato a Pesaro. Il set per riaprire i giochi se lo aggiudicano infatti le azzurre 25-22: a chiudere un bel punto di Antonella Del Core. E' tornata la voglia di lottare che ha caratterizzato il cammino dell'Italvolley in questo Mondiale.

Il quarto set inizia meglio per le brasiliane, subito avanti, ma l'Italia si riporta sotto pareggiando 9 a 9 con una fortunata battuta di Valentina Arrighetti. La fortuna è ancora dalla parte delle azzurre con un nastro in battuta della Lo Bianco per l'undici pari. Italia più precisa ed attenta a muro. Bene in difesa ed in attacco con una bella Antonella Del Core che chiude il 13 a 12. Si rincorrono punto su punto le due squadre in campo con qualche errore arbitrale di troppo fischiato contro l'Italia. Un muro vincente di Chirichella regala il set all'Italia con il punteggio 25 a 22 per le ragazze di Bonitta.

Tutto da rifare: ma il Brasile cambia di nuovo marcia e l'Italia va al cambio del campo sul 4 ad 8 per le verdeoro. Anche se le azzurre possono contare su una Diouf in più che attacca e difende alla grande ogni pallone, ma non basta. La partita finisce 15 a 7 per il Brasile. Onore all'Italia che, partita malissimo, ha provato a raggiungere la medaglia di bronzo fino all'ultimo pallone del tie break.

LA FINALE. Parte bene la Cina nella finalissima di Milano, ma sono gli Stati Uniti a portare a casa i primi due set per 25-27 e 20-25. Un match abbastanza equilibrato, con le americane più forti e precise. Le cinesi tornano però in partita e si aggiudicano il terzo set 25 a 16. Stati Uniti in bilico fino alla fine, ma che raggiungono il gradino più alto del podio con il punteggio di 26 a 24.

Tutti i siti Sky