Caricamento in corso...
01 maggio 2015

Superlega, Trento batte Perugia 3-2: finale contro Modena

print-icon
sto

Radostin Stoytchev, allenatore della Trentino Volley (foto getty)

La squadra di Stoytchev vince al tie-break (25-20; 29-27; 22-25; 25-27; 16-14) nella decisiva gara 3. Protagonista Djuric con 23 punti. Decisivo anche l’apporto di Kaziyski (25 punti, 3 muri). Dall’altra parte non bastano i 29 punti di Atanasijevic

La finale scudetto di volley maschile sarà fra Modena e Trento. La squadra di Stoytchev ha battuto Perugia al tie-break (25-20; 29-27; 22-25; 25-27; 16-14) nella decisiva gara 3 al PalaTrento, al termine di una battaglia di oltre due ore e mezzo (incontro più lungo nella storia dei playoff). Protagonista di giornata Mitar Djuric: ritornato a Trento due settimane fa, parte titolare e sfodera una prestazione da 23 punti. Decisivo anche l’apporto di Matey Kaziyski (25 punti, 3 muri). Dall’altra parte non bastano i 29 punti di Aleksandar Atanasijevic.

Trento, settima finale - E’ la settima finale scudetto negli ultimi 8 anni per Trento, con un bilancio di 3 vittorie e 3 sconfitte. E sarà anche la terza finale stagionale dopo quelle perse in Coppa Italia (proprio contro Modena) e in Coppa CEV (contro la Dinamo Mosca, unica capace di sconfiggere Trento in casa). Con questo risultato si definiscono anche le squadre italiane nelle prossime coppe europee: Trento, Modena e Macerata in Champions League; Perugia in Coppa CEV; Verona in Challenge Cup.

Tutti i siti Sky