Caricamento in corso...
17 agosto 2015

Azzurrine travolgenti, storico oro mondiale under 18

print-icon
azz

La nazionale under 18 femminile di volley è campione del mondo (foto dall'account Twitter Federvolley)

Con un netto 3-0 agli Stati Uniti (25-20, 25-18, 25-16), la nazionale guidata da Marco Mencarelli è diventata campione del mondo in Perù. Torneo fantastico: otto vittorie su altrettante gare e due soli set lasciati alle avversarie

Azzurrine travolgenti. Con un netto 3-0 agli Stati Uniti (25-20, 25-18, 25-16), la nazionale femminile Under 18 di volley è diventata campione del mondo in Perù. Le ragazze di Marco Mencarelli, che a distanza di quattro anni ha bissato un successo iridato (nel 2011 sempre a Lima con la Juniores), hanno dominato la sfida per l'oro, confermando tutta la propria superiorità: percorso netto nel torneo con otto vittorie in altrettante gare.

Oro storico -
In questa categoria per l'Italia è il primo oro in un Mondiale, dopo che a livello cadette erano arrivati un Argento (2003 Pila) e tre Bronzi (1995 Poitiers, 1997 Chiang Mai, 2005 Macao). Un primo posto meritatissimo quello della nazionale tricolore, che durante tutto l'arco del torneo ha lasciato per strada solo due set, battendo nettamente tutte le avversarie incontrate. Dopo una prima fase impeccabile, infatti, le ragazze di Mencarelli hanno proseguito nella loro marcia trionfale superando nell'ordine Argentina, Serbia, Turchia e infine gli Stati Uniti.

Finale senza storia - Senza storia la finale, sempre in mano alle azzurrine brave soprattutto a mandare in crisi le americane con un servizio molto efficace (13 ace contro i 4 avversari). Migliore marcatrice dell'incontro Paola Egonu (che ha vinto sia il premio di Mvp del torneo sia quello di miglior schiacciatrice) con 18 punti, seguita da Giulia Melli (12) e Vittoria Piani (10).

Tutti i siti Sky