Caricamento in corso...
21 settembre 2015

World Cup, Zaytsev spaziale: l’Italia asfalta la Russia 3-0

print-icon
Zay

Lo Zar italiano trascina gli azzurri contro la Russia (Getty)

Grazie a una prova super dello Zar, gli azzurri iniziano nel migliore dei modi la terza fase della competizione che regala due posti a Rio. Con i parziali di 25-15, 26-24, 25-18, il sestetto di Blengini spazza via anche i campioni olimpici  

Dopo quasi due anni l’Italia torna a battere i giganti russi e lo fa con una vittoria netta, autoritaria e senza discussioni. Una nazionale praticamente perfetta nel primo set, cinica e concentrata nel secondo vinto ai vantaggi dopo aver rimontato quattro lunghezze di svantaggio e senza sbavature nel terzo.
 

Gli olimpionici di Londra e campioni europei in carica non sono riusciti a trovare le contromisure per limitare uno straordinario Ivan Zaytsev (20 punti con 4 aces e 3 muri). Prestazioni  più che positive anche per  Simone Giannelli,  palleggiatore classe ’96, e per il capitano Simone Buti che ha chiuso con il 100% in attacco, senza dimenticare Osmany Juantorena messo sotto pressione in ricezione e il libero Massimo Colaci che si è dimostrato tra i migliori interpreti del ruolo nella competizione.
 

Con questa vittoria (l'ottava in nove gare, quinta consecutiva per 3-0), l'Italia vede più vicino il traguardo di Rio 2016. Saranno decisive le ultime due partite contro l’Argentina di Julio Velasco e la Polonia diretta concorrente al secondo e ultimo posto utile per la qualificazione olimpica.
 

Tutti i siti Sky