Caricamento in corso...
18 novembre 2015

Champions, Civitanova e Trento vincono in trasferta

print-icon
lub

La Lube in campo all'Atlas Arena di Lodz con una maglia speciale (Foto da Instagram)

Buone notizie per le squadre italiane impegnate in Europa. La seconda giornata di Champions League ha visto entrambe le italiane vincere in trasferta. Civitanova ha battuto 3-1 i polacchi del Belchatow. Stesso risultato per Trento impegnato a Salonicco

La Lube Civitanova ha compiuto un vero e proprio exploit andando a vincere per 3-1 all'Atlas Arena di Lodz contro lo Skra Belchatow, una delle favorite al successo finale. Grande protagonista dell'incontro l'italo cubano Osmany Juantorena, che con i suoi 22 punti finali ha trascinato la formazione marchigiana nei momenti decisivi della partita. Decisiva anche la prestazione del capitano Ivan Milkovic alla prima partita in Europa da "italiano" e autore di 12 punti. Con questo successo, la Lube guida a punteggio pieno il gruppo E ed ha già ipotecato la qualificazione alla seconda fase.

 

A Salonicco i campioni d'Italia di Trento hanno battuto il Paok per 3-1. Un match che la squadra trentina ha giocato bene solo a metà. Dopo il primo set, vinto 25-22, Giannelli e compagni hanno mollato la presa agevolando il compito dei greci che sull'1-1 hanno messo in apprensione la squadra trentina. La reazione è arrivata però puntuale nel terzo parziale guidata dall'opposto Djuric (15 punti complessivi) con cui la Diatec ha ripreso in mano il pallino del gioco chiudendo di fatto la partita. Da segnalare l'ottima prestazione di Antonov (il migliore in casa trentina) e del giovane Daniele Mazzone, assoluto protagonista del quarto set.

 

Tutti i siti Sky