Caricamento in corso...
07 gennaio 2016

L'Italvolley piega anche la Polonia: è in semifinale al preolimpico

print-icon
ita

Secondo successo per le azzurre ad Ankara. Le ragazze di Marco Bonitta, che affronteranno ora l'Olanda per continuare la loro rincorsa a Rio 2016, hanno dovuto soffrire 5 set per battere 15-13 le polacche al tie-break

L'Italia continua ad inseguire la qualificazione olimpica. Le azzurre hanno battuto per 3-2 la Polonia e sono entrate in semifinale dove domani alle 15.30 (diretta su RaiSport1) affronteranno l'Olanda di Giovanni Guidetti. Per arrivare a questo risultato Del Core e compagne hanno dovuto ancora giocare cinque set in una gara dai "tre" volti, che le ha viste dominare nel primo e quasi tutto il secondo set, poi in difficoltà nel terzo e nel quarto, prima di chiudere il conto nel quinto quando ritrovando orgoglio e convinzione sono volate via sino al 14-10. Poi ancora uno sbandamento, una rimonta polacca, prima che cadesse il punto della vittoria.


Bonitta ha deciso di ripartire dal sestetto che aveva chiuso il match con il Belgio: Orro in cabina di regia, Diouf sulla diagonale, Guiggi e danesi al centro, Del Core ed Egonu di banda, Sansonna libero. Quindi ricezione a due. A livello individuale ancora una volta super in attacco ed al servizio Paola Egonu, ancora una volta ben affiancata da Valentina Diouf, incostante in fase offensiva, ma molto presente a muro. Determinante l'apporto delle più esperte: Del Core, Guiggi e Sansonna. La prima da vera capitana si è sobbarcata un gran lavoro in campo in tutti i fondamentali. Guiggi si è sfogata a muro (6 il suo bottino finale). Sansonna ha giocato con grande regolarità coprendo una larga parte di campo in ricezione, difendendo tutto quello che a potuto. Ottima la prestazione della centrale Danesi da una 19nne è difficile aspettarsi tanto. Infine Alessia Orro bravissima in avvio, poi qualche attimo difficile prima di ritrovare nel tie-break tutta la sua grinta e la sua precisione. Nella sfida di domani le orange partono con i favori del pronostico (nell'altra semifinale si affrontano Russia e Turchia). L'Italia ha poche ore per godersi quello che deve comunque sia ritenersi un grande risultato. Poi dopo un sonno ristoratore sarà tempo di preparare una importantissima semifinale.

Tutti i siti Sky