Caricamento in corso...
08 gennaio 2016

Insulti sottorete, allenatore di pallavolo squalificato 120 giorni

print-icon
pal

E' successo a Lecco, al termine di una partita di seconda categoria giocata il 6 gennaio: l'allenatore dell'Aurora San Francesco ha offeso e minacciato il direttore di gara. Il giudice sportivo lo ferma fino al 3 maggio 2016

Ha insultato l'arbitro al termine della sfida di pallavolo di seconda categoria, giocata mercoledì 6 gennaio: per questo motivo l'allenatore dell'Aurora San Francesco Lecco è stato squalificato per 120 giorni. La società ha annunciato che non farà ricorso.

Al termine della sfida di volley tra l'Aurora e la Polisportiva Bulciago, anch'essa di Lecco, l'allenatore Santino Perri aveva offeso e poi minacciato il direttore di gara. Il giudice sportivo della Fipav di Lecco - in base al regolamento - lo ha squalificato fino al 3 maggio 2016. L'Aurora San Francesco fa autocritica e non presenterà ricorso: "Il nostro collaboratore - si legge in una nota della società - ha sbagliato, quindi accettiamo la decisione".

Tutti i siti Sky