Caricamento in corso...
20 febbraio 2016

Champions, sorridono Trento e Civitanova. Tonfo Modena

print-icon
sta

Dragan Stankovic, centrale serbo della Cucine Lube Banca Marche Civitanova (Foto da lubevolley.it)

Nei PlayOff 12 della Cev Champions League, la Lube ha vinto 3-0 in Turchia contro l'Arkas Izmir. Trento soffrre in Belgio contro l’Asse Lennik fino al 5° set, ma alla fine la spunta con un unltimo set di grande tenacia

di Stefano Locatelli

Nell’andata degli ottavi di Finale (PlayOffs 12) la Cucine Lube Civitanova ha vinto inTurchia battendo con un netto 3-0 l’Arkas Izmir, mettendo una seria ipoteca sul passaggio ai quarti. Ottima prestazione dei ragazzi di Blengini in ogni fondamentale, soprattutto con la battuta e con pochissime sbavature che hanno tolto ritmo ai padroni di casa.

Nota di merito per il trio serbo formato da Podrascanin, Stankovic e capitan Miljkovic (13 punti - 60% in attacco). Ha deluso invece nella metà campo turca l’opposto francese Rouzier (Mvp dell’ultimo Europeo) che nonostante abbia chiuso da top scorer (14 punti) non ha mai veramente inciso sulla gara. Grazie al successo pieno conquistato Civitanova può prepararsi al match di ritorno con relativa serenità.

Se lo potrà permettere anche la Diatec Trento che ha patito le pene dell’inferno in Belgio contro l’Asse Lennik fino al 5° set ma grazie alla sua proverbiale tenacia l’ha spuntata ancora. Costretta a fare a meno dell’infortunato Filippo Lanza e a Mitar Djuric, lasciato a riposo in panchina, la squadra di Rado Stoychev si è distinta in particolar modo a muro, 16 totali di cui 6 realizzati dal solo Giannelli. In attacco, seppur a corrente alternata, non hanno fatto male i sostituti dei due titolari indisponibili, Antonov e Nelli. Tra i migliori lo sloveno Urnaut. Il Belgio si conferma vero portafortuna per i campioni d’Italia che per l’11^ volta in 11 partite escono vittoriosi dal confronto con un club belga.

L’unica ad uscire battuta (e male) è la DHL Modena che subisce una pesante battuta d’arresto nei numeri e nel modo con cui è maturata in casa dell’Halkbank Ankara, squadra allenata dall’ex stella della storica Panini Modena Lorenzo Bernardi. La squadra di Lorenzetti, senza Petric infortunato, non è mai entrata in partita. Giornata nera per tutti, soprattutto per le due stelle della squadra Bruno ed Ngapeth entrambi impalpabili ed imprecisi. L’unico ad arrivare a 10 punti è stato Vettori.

Tra le fila di Ankara, imbottita di tanti ex giocatori della Superlega italiana, hanno brillato il nostro Dragan Travica al palleggio e l’opposto bulgaro Sokolov, rientrato da poco da un infortunio, a tratti è sembrato infermabile dal muro di Modena. Ha chiuso la partita da MVP grazie al suo 71% in attacco. Gli emiliani sono stati costretti a muoversi sotto scorta a causa del tremendo e sanguinoso attentato che ha bloccato Ankara proprio in quelle ore. Ora il PalaPanini è chiamato al tutto esaurito per spingere gli emiliani ad una storica impresa nel return match in programma giovedì 3 marzo alle 20.30 e in diretta su Fox Sports. Per continuare il cammino in Champions League la Dhl Modena dovrà assolutamente imporsi 3-0 o 3-1 e quindi conquistare anche il Golden Set (set supplementare ai 15 punti), ora ultima speranza di qualificazione ai quarti.

Il tabellone degli ottavi della CEV Champions League è completato dalle vittorie dei polacchi dello Skra Belchatow sui turchi dello Ziraat Bankasi Ankara e dai successi esterni delle due russe Zenit Kazan e Belogorie Belgorod rispettivamente a Danzica in casa del Lotos Trefl di Andrea Anastasi e dei francesi del Tours VB.

Andata PlayOffs 12

Tours Vb (FRA) - Belogorie Belgorod (RUS)     0-3 (19-25, 16.25, 23-25)
Arkas Izmir (TUR) - Cucine Lube Civitanova (ITA)   0-3 (20-25, 21-25, 19-25)
Skra Belchatow (POL) - Ziraat Bankasi Ankara (TUR)   3-1 (25-19, 25-27, 25-20, 27-25)
Volley Asse-Lennik (BEL) - Trentino Diatec (ITA)   2-3 (25-23, 17-25, 22-25, 25-21, 13-15)
Lots Trefl Gdansk (POL) - Zenit Kazan (RUS)   1-3 (19-25, 25-22, 17-25, 15-25)
Halkbank Ankara (TUR) - DHL Modena (ITA)   3-0 (25-20, 25-21, 25-13)

Tutti i siti Sky