05 settembre 2008

A Bruxelles Bolt batte ancora Powell

print-icon
bol

GOLDEN LEAGUE. Grande sfida nei 100 metri tra i due giamaicani. Si impone il campione olimpico con il tempo di 9''77, Asafa è secondo con 9''83. Gara condizionata da forte vento contrario

Uomini jet - Il tricampione olimpico Usain Bolt vince i 100 metri nell'ultima tappa della Golden League a Bruxelles battendo il connazionale Asafa Powell con il tempo di 9"77 e si conferma l'uomo più veloce al mondo. Asafa Powell stava per riuscirci a battere Usain Bolt nell'ultima tappa della Golden League sulla pista belga di Bruxelles. In testa per almeno 80 metri, l'ex recordman mondiale si è dovuto alla fine inchinare al nuovo signore della velocità, il connazionale Usain Bolt, che con un'irresistibile progressione ha scavalcato il collega giamaicano e si è confermato il più forte nella breve distanza. Era l'ultima gara a cui prendeva parte Bolt in un 2008 a dir poco stellare, dove ha battuto e ritoccato il record dei 100 metri e polverizzato quello dei 200 alle recenti Olimpiadi di Pechino, da dove è tornato acasa con tre medaglie d'oro.

Tutti i siti Sky