Caricamento in corso...
08 settembre 2008

Us Open, Serena cala il tris. E Murray butta fuori Nadal

print-icon
ser

Sui campi di Flushing Meadow a New York la Williams batte in finale la serba Jelena Jankovic e conquista per la terza volta lo Slam. Tra gli uomini grande attesa per la finale tra Roger Federer e lo scozzese che ha eliminato in semifinale il numero 1 Rafa

Serena Williams ha vinto il terzo Us Open della sua carriera. Nella finale disputatasi oggi sui campi di Flushing Meadows la statunitense ha battuto in due set la serba Jelena Jankovic 6-4, 7-5. Con questa vittoria la Williams torna ad essere la numero 1 al mondo.

Jelena Jankovic, alla prima finale della sua carriera, ha avuto la possibilità di arrivare al terzo set ma, in vantaggio sul 4-5 e con il servizio a favore, non è riuscita a mettere a  segno il colpo decisivo. A lei la soddisfazione di essere comunque arrivata al miglior risultato di sempre.

Per Serena Williams invece la vittoria di New York porta a nove i tornei del Grande Slam conquistati finora. La Williams, che a New York ha incontrato e battuto in questa edizione anche la sorella Venus (7-6, 7-6), si tratta invece della terza vittoria a New York. In carriera ha vinto anche per tre volte gli Open d'Australia, due volte il torneo di Wimbledon e una volta il Roland Garros a Parigi.

Lo scozzese Andy Murray, 21 anni e un grande avvenire davanti a sé, nella semifinale degli Us Open i Flushing Meadows, a New York, ha invece eliminato a sorpresa il numero 1 al mondo, lo spagnolo Rafael Nadal, ed ha conquistato la prima finale della sua vita in un torneo del Grande Slam. Domani, alle 23 ore italiane, Murray tornerà in campo per  affrontare lo svizzero Roger Federer, alla sua quinta finale  consecutiva a New York dopo aver vinto le ultime quattro  edizioni.

Tutti i siti Sky