Caricamento in corso...
10 settembre 2008

Bahamontes: "Armstrong non vincerà nemmeno da ubriaco"

print-icon
arm

L'ex ciclista spagnolo, vincitore del Tour nel 1959: "Lance avrà ricevuto un'offerta vantaggiosa, perchè può trionfare solo se corromperà tutto il gruppo". Il Presidente Uci: "Potrà finalmente dimostrare di essere pulito"

E' a dir poco scettico Federico Martin Bahamontes di fronte al ritorno al ciclismo di Lance Armstrong. Lo spagnolo, vincitore del Tour de France nel 1959, ha escluso la possibilità di un ottavo trionfo dello statunitense Armstrong
nella corsa a tappe transalpina mettendo in dubbio anche le vere motivazioni che hanno portato il texano ad annunciare il ritorno al professionismo. "Il Tour non lo vince neanche da ubriaco, neanche se corrompe tutto il gruppo", ha detto Bahamontes. Armstrong ieri ha annunciato di tornare a correre per vincere il Tour nel quadro di un'operazione studiata per sensibilizzare il pubblico internazionale sulla lotta al cancro. Bahamontes, intervistato da Radio Marca, è invece convinto che dietro alla decisione del 'cowboy' dei pedali ci sia il denaro: "Sicuramente gli avranno fatto un'offerta fuori dal normale che lo ha fatto riflettere", ha concluso.

"Forse Armstrong non metterà mai a tacere chi sospetta, ma nulla ostacola il suo ritorno". Pat McQuaid, presidente dell'Unione ciclistica internazionale (Uci), accoglie a braccia aperte Lance Armstrong. Lo statunitense ha  annunciato che nel 2009 tornerà alle competizioni, con l'obiettivo di vincere l'ottavo Tour de France della carriera. "Nulla gli impedisce  di tornare - dice McQuaid a Cyclingnews.com-. Non ci sono ostacoli amministrativi, legali o sportivi. Dal punto di vista dell'Uci, è libero di correre. Bisogna chiedersi se sia in grado di raggiungere gli stessi livelli del passato. Forse non lo sa nemmeno lui, forse vuole solo vedere di cosa è capace. E' stato un atleta superlativo: è guarito dal cancro e ha vinto 7 Tour. Probabilmente Armstrong non metterà mai a tacere chi dubita di lui, ma rendere noti i test "potrebbe dargli l'occasione di provare che è pulito".


Tutti i siti Sky