Caricamento in corso...
15 settembre 2008

A Varese tutti per Paolo Bettini

print-icon
bet

Paolo Bettini spada in mano sul palco di Toledo per celebrare il successo nella sesta tappa della Vuelta 2008

Il ct Ballerini ha diramato le convocazione per il mondiale del 28 settembre. Esclusioni illustri per Di Luca e Pozzato, ci sono Rebellin e Cunego. Il Grillo sarà il capitano unico e tutta la squadra è stata costruita intorno a lui

Fuori Di Luca e Pozzato - Nove azzurri convocati, ma nell'Italia che scenderà in campo ai mondiali di ciclismo non c'è Danilo Di Luca. Il ct della nazionale, Franco Ballerini ha infatti scelto la rosa per la rassegna iridata in programma a Varese il prossimo 28 settembre. Tra gli altri big assenti per la prova in linea anche Filippo Pozzato. Leader azzurro resta sempre Paolo Bettini, e un posto d'onore, dopo l'argento olimpico conquistato a Pechino, spetta a Davide Rebellin.

Tutti gli azzurri - Questi gli azzurri convocati: Paolo Bettini, campione del mondo uscente, Andrea Tonti e Matteo Tosatto (Quick Step),  Damiano Cunego, Marzio Bruseghin e Alessandro Ballan (Lampre), Davide Rebellin (Gerolsteiner), Luca Paolini (Acqua&Sapone-Mokambo) e Gabriele Bosisio (LPR-Ballan). Le riserve per la gara sono Leonardo Bertagnolli (Liquigas) e Francesco Ginanni (Diquigiovanni-Androni). Per la prova a cronometro del 25 settembre sono stati scelti Marco Pinotti (Team Columbia) e Manuel Quinziato (Liquigas).

Scelte chiare - "Non è mai semplice scegliere, perè in base a quelle che sono le tue strategie devi prendere le decisioni e qualcuna di queste e' veramente sofferta". Così il commissario tecnico della nazionale italiana di ciclismo, Franco Ballerini, dopo aver annunciato i convocati per il Mondiale di Varese 2008. Fra gli esclusi ci sono anche nomi illustri come il re del Giro 2007 Danilo Di Luca e Filippo Pozzato. "Normalmente le scelte vengono  prese in base al percorso e alla condizione dei propri leader - spiega Ballerini -, la Vuelta di Spagna ha fatto vedere un Bettini al di sopra di molti e questo mi ha portato a scegliere qualche uomo in più di lavoro".

Caccia all’impresa - A Varese, Bettini andrà a caccia del terzo titolo iridato consecutivo: "Vincere 3 mondiali di fila è una cosa abbastanza unica - dice il ct azzurro - e se succedesse in Italia, visto che è 40 anni  che non accade, l'evento farebbe scrivere qualche pagina di ciclismo: ma per fare tutto ciò bisogna rischiare". Visto il grande 2008 la  Nazionale da temere più di tutte è decisamente la Spagna: "La Spagna sarà la nazionale più ostica, quest'anno ha vinto molto - conclude Ballerini - ma se si parla di Mondiali, negli ultimi due hanno perso".

Il grande escluso - "Dispiace sempre rimanere fuori da un Mondiale, specialmente ora che ho un'ottima condizione". Danilo Di Luca commenta così all'agenzia Dire l'esclusione dalla Nazionale che il 28 settembre a Varese darà l'assalto alla terza maglia iridata consecutiva nella prova in linea. "Ballerini mi ha chiamato ieri per informarmi- dice l'abruzzese- mi ha spiegato di aver voluto mettere in piedi una formazione con meno capitani e più faticatori. Ha fatto le sue scelte. La mia stagione non finisce qui. Ci sono il Giro del Lazio, il Giro dell'Emilia e il Giro di Lombardia: cercherò di togliermi qualche soddisfazione visto che quest'anno ho vinto poco".

 

Tutti i siti Sky