Caricamento in corso...
26 settembre 2008

Ciclismo: Ponzi sfiora l'impresa, vince Duarte

print-icon
pon

Per Ponzi una esultanza d'argento

Ai Mondiali di Varese nella prova in linea riservata agli under 23, l'azzurro dopo aver agganciato il gruppo dei fuggitivi ha ceduto allo sprint vincente del colombiano e si è dovuto accontentare del secondo posto

Impresa sfiorata - Il colombiano Fabio Andres Duarte Arevalo ha vinto il titolo iridato nella corsa in linea categoria Under 23 ai Mondiali di ciclismo su strada di Varese. Scattato negli ultimi 400 metri del percorso di 173,35 chilometri, Duarte Arevalo si è imposto per distacco precedendo l'argento azzurro Simone Ponzi e l'argento tedesco John Degenkolb. Ponzi, riuscito ad agganciare nel finale il gruppo dei fuggitivi, visibilmente stizzito per il traguardo sfumato della medaglia d'oro ha tagliato la linea d'arrivo colpendo il manubrio della sua bici con un pugno.

Il rammarico - "Dispiace perché lui ci ha anticipato sulla curva e il secondo posto lascia un po' l'amaro in bocca". Simone Ponzi non nasconde la delusione per la beffa subita negli ultimi cinquecento metri della prova in linea Under 23 ai Mondiali di ciclismo. Il colombiano Duarte ha giocato d'anticipo staccando i corridori più accreditati per la volata e vincendo l'oro. "Perdere allo sprint sarebbe stato meno amaro - prosegue Ponzi, argento davanti al tedesco Degenkolb - Io ho ringraziato il ct per la Nazionale fantastica che ha allestito, coperta in ogni settore. Dispiace, ma è sempre un argento Mondiale". Sulla stessa linea Rosario Fina, ct dell'Under 23, che fa i complimenti ai suoi. "E' stata una squadra solida - spiega - Compatta e presente in ogni fase della gara. Ce la siamo giocata fino alla fine".

Tutti i siti Sky