10 ottobre 2008

Montgomery, 5 anni per spaccio di eroina

print-icon
mon

L'ex primatista mondiale dei 100 metri Tim Montgomery condannato a 5 anni di reclusione

ATLETICA. L'ex primatista mondiale dei 100 metri è stato riconosciuto colpevole del reato da un tribunale di Norfolk in Virginia. Il velocista sta già scontando 4 anni per frode bancaria

Tim Montgomery, ex star dell'atletica statuitense ed ex primatista del mondo dei 100 metri, è stato condannato a cinque anni di reclusione da un tribunale di Norfolk, in Virginia, per associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di eroina. Nel mese di luglio Montgomery, nel quadro di un accordo con la giustizia governativa, si era dichiarato colpevole di avere tentato di vendere 100 grammi di eroina ad un infiltrato federale. L'ex velocista inizierà a scontare questa condanna per droga al termine del periodo di quattro anni di reclusione che sta già scontando a New York per reati di frode bancaria. Nel corso dell'udienza odierna Montgomery, apparso pentito, si è scusato con il giudice Jerome B. Friedman. L'ex re della velocità aveva interrotto la carriera dopo essere stato squalificato per doping nell'ambito dell'inchiesta sul laboratorio californiano 'Balco', fulcro dello scandalo che ha travolto e allungato sospetti su numerose stelle dello sport statunitense. Montgomery era legato sentimentalmente a Marion Jones, l'ex regina dell'atletica statunitense condannata lo scorso gennaio a sei mesi di reclusione, più due anni condizionale, per uso di doping e frode bancaria.

Tutti i siti Sky