Caricamento in corso...
14 ottobre 2008

Sportivi, quanto vi piace la televisione

print-icon
mar

Maradona e Pelè alla 'Noche del diez'

Il rapporto con il piccolo schermo è sempre più stretto. I pugili Holyfield e Laila Ali hanno provato a danzare, le sorelle Williams hanno portato le telecamere dentro casa loro. E Maradona ha addirittura condotto uno show. GUARDA IL VIDEO

Zapping - Diego Armando Maradona ha condotto uno show tutto suo. Venus e Serena Williams, invece, hanno portato l'occhio indiscreto dell'America proprio dentro casa loro. La vita delle sorelle del tennis sotto i riflettori, 24 ore su 24, in una trasmissione dal titolo "Venus e Serena: for real". Qualcosa che suona come "Le vere Venus e Serena". Una sorta di Grande Fratello della loro vita fuori dai campi da tennis. Ma quello delle Williams, oppure quello di Maradona, al quale una tv argentina ha affidato la conduzione di uno show intitolato "La noche del 10", sono solo degli esempi massimi del rapporto che c'e' anche all'estero, in particolare in America, tra sportivi e televisione.

Reality, ma non solo - Ad aprire la strada, dopo le tante ma anche fugaci apparizioni di molti protagonisti dello sport nelle sit-com statunitensi, è stato Evander Holyfield. Il pugile, il campione del mondo dei pesi massimi, quello morso a un orecchio da Mike Tyson. E' sceso dal ring e ha "ballato con le stelle". "Dancing with the stars", come si chiama negli Stati Uniti. Dopo di lui c'è stata la fila per un cha cha cha: lo hanno fatto Jerry Rice ed Emmitt Smith, stelle fino a quel momento solo della Nfl, ma anche Laila Ali, la figlia di Muhammad Ali, anche lei reginetta del ring. Venti milioni di telespettatori l'hanno vista danzare, senza guantoni, un appassionato valzer, con tanto di bacio indirizzato al padre alla fine.

Per restare alla boxe, Sugar Ray Leonard, altro grande campione, ha presentato "The contender", trasmissione che metteva in palio un milionE di dollari. Sono stati invece 222 mila i dollari vinti da Dennis Rodman, compagno di Michael Jordan nei Chicago Bulls che hanno dominato per anni nella Nba, devastante sotto canestro quanto nel 2004 nel reality "Celebrity Mole: Yucatan". Decisamente peggio, invece, è andata a Esse Palmer, uno che anche nella sua carriera nella Nfl non aveva raccolto proprio dei grandi successi, avendo trascorso la maggior parte del tempo a guardare i compagni dalla panchina dei New York Giants. Ha partecipato alla trasmissione "The bachelor", potremmo dire "Lo scapolo d'oro", scegliendo alla fine una sua possibile compagna di vita tra venticinque ragazze: la prescelta, però, gli ha detto no.

Tutto il mondo è paese
- Il rapporto tra eroi dello sport e tv è strettissimo anche in Italia. A calamitare l'attenzione dei campioni sono soprattutto i reality. E allora vai con lo schermitore Aldo Monatano tra i contadini de "La Fattoria", il boxer Clemente Russo tra i protagonisti de "La Talpa" e addirittura Antonio Cabrini tra i naufraghi de "L'isola dei Famosi". L'elenco in realtà è molto più lungo e arricchito, di recente, dall'avventura di Margherita Granbassi. Un'altra schermitrice alla scoperta del piccolo schermo. La bionda, protagonista alle Olimpiadi di Pechino, è al fianco di Michele Santoro nella trasmissione Rai "Anno Zero". Passaggio dalla pedana alla tv che ha crato anche qualche polemica tra l'atleta e l'Arma dei Carabinieri, corpo al quale appartiene e per il quale gareggia. 

GUARDA IL VIDEO DI MARADONA ALLA NOCHE DEL DIEZ 


Tutti i siti Sky