Caricamento in corso...
26 ottobre 2008

Soelden, azzurri in difficoltà. Vince Albrecht

print-icon
bla

Max Blardone durante la discesa a Soelden

Va allo svizzero il gigante maschile, prova d'apertura della Coppa del Mondo. Alle sue spalle il connazionale Cuche e lo statunitense Ligety. Schieppati, primo degli italiani, è 14°. Finisce 21° Blardone

Azzurri in difficoltà - Daniel Albrecht ha vinto il gigante di Soelden, prova di apertura della Coppa del Mondo maschile di sci. Lo svizzero ha chiuso con il tempo di 2'15"78, precedendo di 0"14 il connazionale Didier Cuche e di 1"25 lo statunitense Ted Ligety. Lontani gli azzurri: Alberto Schieppati ha terminato quattordicesimo (a 1"64), Manfred Moelgg diciassettesimo (a 2"16), Davide Simoncelli diciottesimo (a 2"27) e Massimiliano Blardone ventunesimo (a 2"45).

La prima manche
- Massimiliano Blardone era stato il migliore degli azzurri, dopo la discesa dei primi trenta atleti, con l'undicesimo posto nel gigante di Soelden, prova d'apertura della Coppa del Mondo maschile di sci. Guida lo svizzero Daniel Albrecht, che ha chiuso in 1'07"30, con 0"12 sull'austriaco Benjamin Raich e 0"26 sul connazionale Didier Cuche. Blardone è a 1"28, Alberto Schieppati dodicesimo (a 1"32), Manfred Moelgg è quattordicesimo (a 1"51), mentre Davide Simoncelli è 22esimo (a 2"06).

Tutti i siti Sky