Caricamento in corso...
03 novembre 2008

Patriottico Nadal. Dice addio alla Master Cup per la Spagna

print-icon
nad

Nadal dice addio alla Master Cup di Shanghai

Il numero 1 del mondo annuncia, dal suo sito internet, il suo forfait per l'atto conclusivo della stagione a Shanghai: "Voglio recuperare e essere pronto per l'importante finale di Coppa Davis che il mio paese giocherà con l'Argentina". Al suo posto Simon

Addio amaro - Rafael Nadal rinuncia al Masters di Shanghai conclusivo della stagione, in programma dal 9 al 16 novembre. Lo spagnolo n.1 del mondo ha annunciato il forfait dalle pagine del suo sito ufficiale. "E' una delle decisioni piuù difficili della mia carriera", dice il mancino di Manacor. Nadal si era ritirato nei quarti del Masters Series di Parigi per un problema alla gamba destra. "Voglio recuperare e essere pronto per l'importante finale di Coppa Davis che il mio paese giocherà a Mar del Plata", contro l'Argentina. Il posto del numero 1 del mondo, in Cina, sarà preso dal francese Gilles Simon.

Stagione strepitosa ma faticosa - "E' stato un anno difficile nel corso del quale sono riuscito ad ottenere grandi risultati, sia dal punto di vista professionale che a livello personale", sottolinea Nadal. "In diverse occasioni ho sottolineato quanto il calendario dei tornei internazionali sia stato estremamente duro quest'anno, in pratica sei in campo tutte le settimane e per noi tennisti è impossibile essere al 100% della forma in ogni evento. Diventare n.1 del mondo era uno dei miei obiettivi di quest'anno e partecipare ad un numero così elevato di tornei può avere avuto delle conseguenze sulla mia condizione fisica, in particolare alla fine della stagione, togliendomi la freschezza necessaria per giocare al top. Non so dire se sia stato o meno un errore, ma avendo raggiunto l'obiettivo che mi ero prefissato devo anche prendere una decisione fra le più difficili e dolorose della mia carriera. Ho deciso di non partecipare al Masters di Shanghai". "So che in molti speculeranno su questa notizia e, anche se ancora non posso dimostrarlo, posso dire di aver preso la decisione giusta. Voglio recuperare ed essere pronto per l'importante finale di Coppa Davis che il mio paese giocherà contro l'Argentina a Mar del Plata.Questa è un'altra buona ragione per non andare a Shanghai", conclude Nadal.

Tsonga vola al settimo posto - Nessuna variazione nelle primissime posizioni del nuovo ranking Atp pubblicato oggi, con lo spagnolo Rafael Nadal già certo di concludere l'anno in vetta, che conserva il vantaggio sullo svizzero Roger Federer. La novità più grande del nuovo ranking è però il balzo di sette posizioni del francese Jo-Wilfried Tsonga, che grazie al successo all'Atp Masters Series di Parigi è volato ad occupare la posizione numero 7. Guadagnano una posizione ciascuno anche il russo Nikolay Davydenko (numero 5) e lo statunitense Andy Roddick (numero 6), rientra in top ten l'altro statunitense James Blake, mentre scivolano fuori l'argentino David Nalbandian (dal numero 8 al numero 11) e lo spagnolo David Ferrer (dal numero 5 al numero 12). 

Questo il nuovo ranking mondiale pubblicato oggi dall'Atp:

1. Rafael Nadal (Spa) 6.675 punti;

2. Roger Federer (Svi) 5.205;

3. Novak Djokovic (Srb) 4.645;

4. Andy Murray (Gbr) 3.420;

5. Nikoaly Davydenko (Rus) 2.315 (+1);

6. Andy Roddick (Usa) 1.970 (+1);

7. Jo-Wilfried Tsonga (Fra) 1.950 (+7);

8. Juan Martin Del Potro (Arg) 1.845 (+1);

9. Gilles Simon (Fra) 1.780 (+1);

10. James Blake (Usa) 1.775 (+1).

Tutti i siti Sky