Caricamento in corso...
09 novembre 2008

Vendée Globe, partita l'Odissea in solitaria

print-icon
map

Sotto un cielo tempestoso e un mare ostile ha preso il via da Les Sables d`Olonne, nel Golfo di Biscaglia, la sesta edizione della regata più difficile. Il giro del mondo in solitaria e senza scalo per 30 velisti senza paura

Sotto un cielo tempestoso e un mare ostile è partita oggi da Les Sables d`Olonne, nel Golfo di Biscaglia, la sesta edizione della regata Vendée Globe. Sono 30 gli skipper (17 francesi, sette britannici tra cui due donne, Dee Caffari e Samantha Davies, due svizzeri, uno spagnolo, un austriaco, un canadese e uno statunitense) che si sono avventurati nella più dura delle competizioni veliche.

Si tratta del giro del mondo in solitario e senza scalo, scendendo lungo le coste dell'Africa, doppiando i capi di Buona Speranza, Leeuwin e Horn per risalire dal Sudamerica. Nelle prime ore della regata hanno preso il comando Sebastien Josse (Bt), Marc Guillemot (Safran) e Jean-Pierre Dick (Paprec-Vibac 2).

Tutti i siti Sky