Caricamento in corso...
14 novembre 2008

Federer esce di scena, Murray non fa sconti

print-icon
fed

Roger Federer esce dalla Masters Cup e saluta il pubblico Shanghai sotto gli occhi del suo giustiziere, lo scozzese Andy Murray

MASTERS CUP. L'ex numero 1 del mondo cede allo scozzese dopo 3 ore di battaglia ed è fuori. Nel primo match di giornata Simon ha battuto Stepanek e grazie alla successiva sconfitta dello svizzero si è guadagnato l'accesso alle semifinali

Roger Federer non ce l'ha fatta: lo svizzero, ex numero 1 del mondo, non si è qualificato per le semifinali della Masters cup di Shanghai. Decisivo il ko subito oggi al termine di un incontro altamente spettacolare, durato 3 ore e 1 minuto di gioco, per mano dello scozzese Andy Murray. Dopo un ottimo inizio, Federer ha ceduto con i parziali di 4-6, 7-6 (3), 7-5. Si qualifica, dunque, il francese Gilles Simon che aveva già sconfitto proprio lo svizzero nel match d'apertura del round robin e nel primo incontro di giornata aveva avuto la meglio del ceco Radek Stepanek (6-1, 6-4). Il giocatore transalpino affronterà, dunque, il serbo Djokovic, mentre Murray se la vedrà ora contro il russo Davydenko. A questo punto però lo scozzese, in forma straordinaria, diventa il favorito numero 1 per la vittoria finale nel torneo cinese.

I Risultati della Masters Cup
GRUPPO ROSSO

Simon (Fra, 8) b. Stepanek (Cec, 9) 6-1, 6-4
Murray (Gbr, 3) b. Federer (Svi, 1) 4-6, 7-6 (3), 7-5

Tutti i siti Sky