25 novembre 2008

Montgomery vuota il sacco: "Ero dopato anche prima del 2000"

print-icon
tim

Tim Montgomery ha confessato di aver assunto doping prima di Sidney 2000. Ritirata la madaglia d'oro nei 4x100. E' successo anche a Marion Jones

Dal carcere americano in cui è detenuto, l'ex velocista, oro nella 4x100 alle Olimpiadi di Sidney, si confessa: "Ho preso testosterone e ormone della crescita quattro volte al mese"

INTERVIENI NEL FORUM ALTRI SPORT

Sì, ho preso doping anche prima del 2000". In un'inedita intervista dal carcere americano in cui è detenuto, l'ex velocista Tim Montgomery, medaglia d'oro nella 4x100 alle Olimpiadi di Sydney 2000, ha ammesso di essersi dopato ben prima dei Giochi Olimpici. "Prima di Sydney 2000 ho preso testosterone e ormone della crescita quattro volte al mese", ha detto Montgomery all'emittente HBO in un'intervista esclusiva che sarà trasmessa nelle prossime ore e di cui è stata diffusa un'anticipazione.

Questa dichiarazione potrebbe indurre il Comitato Olimpico Internazionale a ritirare la medaglia d'oro non soltanto a Montgomery (come è già avvenuto) ma anche agli altri velocisti americani della 4x100 di Sydney Maurice Greene, Jon Drummond, Bernard Williams, Brian Lewis e Kenneth Brokenburr. Il Cio ha già ritirato le medaglie di altri atleti Usa vincitori a Sydney, tutti colpevoli di aver assunto sostanze dopanti. Tra le altre, sono state ritirate le medaglie vinte da Marion Jones, che di Montgomery fu a suo tempo compagna. Momtgomery si trova in carcere per due condanne, una riguardante una frode bancaria, l'altra per traffico di stupefacenti

Tutti i siti Sky