Caricamento in corso...
12 dicembre 2008

No alla Vuelta dai Paesi Baschi: non siamo Spagna

print-icon
con

Contador e Valverde, corridori spagnoli, in gara alla Vuelta del 2008

Il quotidiano El Mundo rivela che il Parlamento regionale si è pronunciato per iniziativa dei partiti nazionalisti contro un ritorno del Giro di Spagna dopo 30 anni di assenza: "Noi non siamo la Spagna"

Il Parlamento regionale basco si è pronunciato per iniziativa dei partiti nazionalisti contro un ritorno della Vuelta, il giro di Spagna ciclista, nei Paesi  Baschi dopo 30 anni di assenza: lo riferisce il quotidiano El Mundo.

Un documento presentato dal Partido Popular, con l'appoggio del Psoe, in favore di un ritorno della Vuelta è stato respinto dalla maggioranza nazionalista che governa la regione. Secondo i portavoce di Pnv e Ea, i due partiti nazionalisti  moderati al governo a Vitoria, citati da El Mundo, "i Paesi  Baschi non sono la Spagna". Gli stessi partiti nazionalisti, rileva El Mundo, sono invece favorevoli ad una tappa nei Paesi  Baschi del Giro di Francia nel 2013. La Vuelta non attraversa più i Paesi Baschi dal 1979.

Tutti i siti Sky