01 gennaio 2009

Scommesse, ecco le previsioni per il nuovo anno

print-icon
sfe

I bookmaker si sono già scatenati con le previsioni sui trionfi sportivi del 2009

Secondo i bookmaker, Hamilton bisserà il successo in F1 e il Barcellona vincerà la Champions. Bolt stabilirà un nuovo record sui 100 mt, mentre il Giro d'Italia sarà un affare tra Armstrong e Basso. Nadal ancora numero uno del tennis

INTERVIENI NEI FORUM

Lewis Hamilton ancora campione in F1. Barcellona vincente in Champions League. Ma anche un nuovo record del mondo dei 100 metri da parte di Usain Bolt. Ecco il 2009 secondo i bookmaker, con le quote relative ad alcuni dei principali avvenimenti sportivi del nuovo anno:

F1: HAMILTON, IL BIS MONDIALE PROPOSTO A 2,50
Motori spenti in Formula 1, ma i bookmaker d'oltremanica sono già pronti per la prossima stagione con le quote antepost sul Mondiale Piloti. Hamilton, dopo il successo conquistato all'ultima curva, riparte con il ruolo di favorito e il suo bis iridato è proposto a 2,50. Ancora una volta, secondo il bookie irlandese Paddy Power, riporta Agipronews, sara' Massa a dare filo da torcere al pilota McLaren: il titolo al brasiliano della Ferrari è offerto a 4,30, poco meno della proposta su Raikkonen, che arriva a 4,50. Finale di stagione confortante per Alonso, quarta opzione della lavagna a 5,50, Kubica invece, si gioca a 11,00. Trulli, al momento, è l'unico pilota italiano in tabella, ma con pochissime chance, dato che è quotato 66,00.

CALCIO: BARCELLONA FAVORITO PER TRIONFO IN CHAMPIONS
L'urna di Nyon ha castigato le squadre italiane nel sorteggio per gli ottavi di finale di Champions League: il triplice confronto con le inglesi ha fatto lievitare, seppur di poco le loro quote nel tabellone Snai sulla vincente finale. Barcellona fortunato: i blaugrana hanno pescato il Lione e la loro quota si è abbassata da 5,00 a 4,50. L'Inter affrontera' il Manchester United: quota in rialzo per i nerazzurri (da 6,50 a 7,50), in ribasso per i Red Devils (da 7,00 a 6,50). In salita anche la quota del Chelsea, opposto alla Juventus: per i Blues campioni la proposta e' salita da 6,00 a 7,50, mentre i bianconeri sono rimasti stabili a 14,00. Alla Roma toccherà l'Arsenal: ferma a 16,00 l'offerta sui Gunners, i giallorossi hanno perso qualche chance e sono andati da 18,00 a 20,00. A 16,00 anche Bayern Monaco e Real Madrid, quota 25,00 per Atletico Madrid e Villarreal. Poche possibilità di raggiungere il titolo di campione d'Europa per Lione (50,00), Porto e Panathinaikos (80,00). Chiude lo Sporting Lisbona: un'eventuale conquista della Champions League pagherebbe 150 volte la posta.

CICLISMO: GIRO D'ITALIA, SFIDA ARMSTRONG-BASSO
Grande favorito al Giro d'Italia e quotato tra i possibili vincenti del Tour de France. I bookmaker, finora solo quelli esteri, si aspettano un gran ritorno di Lance Armstrong. La maglia rosa, a guardare le quote, sembra una questione tra lo statunitense e Ivan Basso (stanno entrambi a 3,50), mentre alla Grande Boucle l'americano (che pero' e' tutt'altro che sicuro di partecipare) dovrebbe provare a interrompere il dominio spagnolo. Dopo il 2005, anno dell'ultima partecipazione di Armstrong, hanno vinto tre spagnoli e un altro successo di un ciclista iberico è offerto a 1,85. In caso di partecipazione Armstrong, a 5,00, sarebbe il principale avversario di Contador, favorito a 2,50. Più ricca la scommessa su una doppietta Tour-Giro, che si gioca a 20. Ma in lavagna c'è anche l'ipotesi che l'americano venga squalificato per doping: la scommessa si gioca 11,00.

RUGBY: SEI NAZIONI, ITALIA ULTIMA NEL PRONOSTICO
Gli ultimi test match, piuttosto deludenti, sono costati alla Nazionale italiana di rugby il decimo posto nella top ten del ranking mondiale. Un fattore determinate per i bookmaker, che negli ultimi tempi hanno alzato le quote sul successo italiano al Sei nazioni. Anche nell'edizione del 2009, si legge ancora su Agipronews, ci sarà da soffrire, tanto che una vittoria azzurra si gioca a 60, mentre la lavagna è dominata dal Galles, campione in carica, e dall'Inghilterra, a 3,25. Buone chance per la Francia a 3,50 e per l'Irlanda a 4,50, mentre un successo scozzese vale 30,00.

ATLETICA: BOLT, IL NUOVO RECORD NEI 100 NEL 2009 VALE 1,50
Grande fiducia da parte dei quotisti nei confronti di Usain Bolt, l'atleta giamaicano che a Pechino ha collezionato record e medaglie. Secondo il bookmaker internazionale Unibet, il velocista migliorerà molto presto il proprio record nei 100 metri. Un miglior tempo di Bolt nella sua specialità durante il 2009 è offerto a 1,50, mentre l'ipotesi che non riesca a correre sotto i 9"69 di Pechino e' bancata a 2,40.

TENNIS: GRANDE SLAM, FEDERER A CACCIA DEL RECORD DI SAMPRAS
A Roger Federer manca solo una vittoria in un torneo del Grande Slam per eguagliare il record di Pete Sampras. Un obiettivo che il tennista svizzero puo' centrare e superare nella prossima stagione, visto che per ora è fermo a tredici successi, contro i quattordici dello statunitense. Il bookmaker inglese Skybet banca Federer vincente di due tornei del prossimo Grande Slam a 3,25, tre a 11,00, mentre il poker di vittorie vale 51,00. Un 2009 senza successi è invece offerto a 3,75, uno solo sta a 2,40. Negli ultimi due casi bisognerà dunque attendere il 2010, anno in cui il nuovo record è bancato a 1,40, mentre a 5,50 c'è l'ipotesi che Federer non riesca mai a superare Sampras. Ma quanti anni durera' ancora la carriera della svizzero? L'ipotesi più probabile è che Federer continui oltre il 2011 (1,40), mentre pagano di piu' le scommesse sul ritiro nel biennio 2010-2011 (2,80) e nel prossimo anno (25,00).

TENNIS: NADAL: PER I BOOKIE SARA' IL N. 1 ANCHE NEL 2009
La vittoria nella finale di Wimbledon contro Federer e il primo posto nel ranking mondiale conquistato proprio ai danni dello svizzero. E' stata un'annata straordinaria per il tennista spagnolo Rafael Nadal, che è pronto a difendere i titoli appena conquistati. Ma non sarà facile restare il numero uno al mondo anche il prossimo anno. Il bookmaker anglosvedese Unibet, si legge ancora su Agipronews, banca a 2,20 la conferma di Nadal in testa al ranking, ma il suo principale avversario, Federer ovviamente, non è distante a quota 3,10. La differenza è più ampia per quanto riguarda gli altri candidati, con Djokovic a 6,00 e Murray a 6,50.

Tutti i siti Sky