03 gennaio 2009

Dopo Federer, Murray piega anche Nadal

print-icon
nad

Nuovo Look e primo ko del 2009 ad Abu Dhabi per Rafa Nadal

Lo scozzese, numero 4 del mondo, dopo aver eliminato lo svizzero in semifinale, si è aggiudicato il torneo esibizione di Abu Dhabi battendo in tre set lo spagnolo che nel 2009 ha detto addio a magliette smanicate e pantoloni a pinocchietto

Andy Murray ha vinto il torneo-esibizione di Abu Dhabi battendo in finale Rafael Nadal. Il ventunenne scozzese, che nel turno precedente aveva eliminato Roger Federer, ha superato il numero uno del mondo con il punteggio di 6-4, 5-7, 6-3, confermando di essere in costante crescita. Lo spagnolo è comunque apparso in ottima condizione fisica e anche la tendinite al ginocchio destro che gli aveva fatto saltare la finale di Coppa Davis sembra ormai alle spalle.

Nel primo set, Murray ha strappato la battuta a Nadal al terzo gioco, ma ha ceduto a sua volta il servizio all'ottavo game. Il britannico si è immediatamente riportato avanti e ha chiuso 6-4. Nel secondo parziale, break del britannico e contro-break del maiorchino tra il quinto e il sesto gioco, con Nadal che ha strappato ancora il servizio al dodicesimo game e si è imposto 7-5. Terzo set in equilibrio solo fino al 3-3, poi Murray ha infilato tre giochi di fila e si è aggiudicato il match.

"Mi ha fatto correre da matti, è la prima settimana dell'anno e il corpo ne risente un pochino". Con queste parole lo scozzese Andy Murray ha commentato il suo successo su Rafael Nadal nel torneo di esibizione di Abu Dhabi. "Abbiamo giocato una bella partita in un'atmosfera speciale. Mi sono divertito moltissimo". Sugli obiettivi futuri il tennista britannico ha le idee chiare. "Ho lavorato duro tutto novembre e dicembre per dare il massimo agli Open di Australia, ma non è l'unico obiettivo che mi sono posto".

Tutti i siti Sky