23 gennaio 2009

A sorpresa sulla Streif la spunta Kroell

print-icon
kro

Kroell, vincitore del SuperG sulla famosa pista dello Streif

Nello spettacolare SuperG di Kitzbuehel vince l'austriaco meno quotato, al primo successo in carriera. Sul podio anche Svindal e Hoffmann, esce di scena il leader di Coppa del Mondo Raich. Buone le prove degli italiani: Fill chiude 5°, Innerhofer 7°

Buona prestazione di squadra per l'Italia, che piazza tre atleti nei primi dieci nella gara vinta dall'austriaco Klaus Kroell, primo nonostante una mano rotta in tre punti. Il 28enne, che era arrivato secondo nella discesa di Bormio vinta da Innerhofer, si mangia la pista in 1'12"78, rifilando 22 centesimi al norvegese Aksel Lund Svindal e 39 allo svizzero Ambrosi Hoffmann. Il primo azzurro in classifica è Peter Fill, quinto a 55 centesimi dal vincitore, che aveva illuso rimanendo a lungo in testa, sopravvivendo anche alle discese di Raich, uscito dopo il secondo intermedio, e Miller, autore di un errore nello stesso punto in cui aveva sbagliato l'austriaco. Settimo Christof Innerhofer, sceso col pettorale 24 e fermatosi ad appena tre centesimi da Fill. Dietro di lui, ad appena tre centesimil'altro azzurro Werner Heel. Dodicesimo posto per Patrcik Staudacher, fermatosi a 79 centesimi da Kroell.

Tutti i siti Sky