27 gennaio 2009

Schladming, trionfa Herbst. Moelgg fuori dal podio

print-icon
her

L'austriaco Reinfried Herbst festeggia la vittoria di Schladming

Nello slalom notturno di Coppa del Mondo vittoria dell'austriaco davanti al connazionale Manfred Pranger e al croato Ivica Kostelic. Migliore degli azzurri Moelgg (4°), Giuliano Razzoli è decimo. Solo diciassettesimo Giorgio Rocca

L'austriaco Reinfried Herbst ha vinto lo slalom di Schladming della Coppa del Mondo di sci alpino maschile con il tempo complessivo di 1'37"32. Secondo a 1"16 l'austriaco Manfred Pranger, terzo a 1"23 il croato Ivica Kostelic, leader della classifica generale di Coppa del Mondo.

Quarto a 1"52 l'azzurro Manfred Moelgg, che era terzo dopo la prima manche. Tra gli azzurri anche il dodicesimo posto di Giuliano Razzoli a 2"59 e il diciassettesimo di Giorgio Rocca a 3"57.

Nella classifica generale di coppa Kostelic rimane al comando con 735 punti davanti all'austriaco Benjamin Raich (660) e al francese Jean-Baptiste Grange (656), entrambi oggi fuori di scena nella seconda manche e dunque a secco di punti.

Intanto lo sciatore svizzero Daniel Albrecht è sempre in coma artificiale nella clinica universitaria di Innsbruck dopo la caduta nella prova di discesa di giovedì scorso a Kitzbuehel. E' subentrata una infiammazione polmonare, hanno fatto sapere i medici, che viene curata con un antibiotico. Si tratta di un'infiammazione normale in incidenti di questo  tipo, che compare nell'80% dei casi. Oltre al trauma  cranico-cerebrale, Albrecht aveva riportato anche una contusione  polmonare con una emorragia. L'atleta ha passato anche la scorsa  notte senza problemi. Le sue condizioni restano stabili.

Tutti i siti Sky