28 gennaio 2009

"Lance Armstrong è il benvenuto al Tour de France"

print-icon
arm

Armstrong sulle strade del Tour con un altro redivivo: l'arcirivale Ivan Basso

La società che organizza la Grande Boucle spalanca le porte della gara al texano. Il campione indossa la maglia della Astana, formazione esclusa dall'edizione 2008 della corsa per una serie di scandali legati al doping

"Lance Armstrong è il benvenuto al Tour de France". La ASO, la società che organizza il Tour de France, attraverso le parole del direttore generale Yann Le Moenner spalanca le porte della Grande Boucle a Lance Armstrong. Il corridore statunitense, appena tornato alle competizioni dopo oltre 3  anni di stop, nella stagione 2009 indossa la maglia della Astana, formazione esclusa dall'edizione 2008 della corsa per una serie di  scandali legati al doping. "Abbiamo chiesto alla Astana di tenere un  comportamento esemplare per un anno e cosi' e' stato", dice Le  Moenner.

"Sono cambiati, sono i benvenuti", ripete. "Bisogna  allontanare i sospetti dal ciclismo. Nel 2008 abbiamo fatto un lavoro stupendo, i disonesti sono stati sconfitti e ora il nostro sport è un esempio per tutti", aggiunge riferendosi ai controlli che lo scorso  anno hanno evidenziato, tra le altre, le positivita' degli italiani  Riccardo Ricco' e Leonardo Piepoli.

Tutti i siti Sky