Caricamento in corso...
04 febbraio 2009

La marijuana costa cara a Phelps: scatta l'indagine

print-icon
phe

La foto mostrata dal News of the World con Phelps che fuma marijuana

Lo sceriffo della contea di Richland è inflessibile con il campione del nuoto che, dopo la pubblicazione di alcune foto, ha parzialmente ammesso di aver fatto uso di droghe: "Questo caso non ha nulla di diverso dagli altri"

COMMENTA NEL FORUM

"Questo caso non ha nulla di diverso dagli altri". E' inflessibile con Michael Phelps lo sceriffo Leon Lott, della contea di Richland, sul cui territorio sorge Columbia, capitale della Carolina del  Sud. Le fotografie pubblicate dal tabloid 'News of the World' in Cui l'otto volte campione olimpico viene ritratto a fumare  marijuana da una pipetta, ad una festa di studenti del novembre  scorso, potrebbero costare una severa punizione al nuotatore.

"Ci sono le foto di una persona che fa uso di droga ed una parziale ammissione di responsabilità - ha sottolineato lo  sceriffo - quindi è un caso relativamente semplice, una volta stabilito con certezza dove il crimine è avvenuto". Phelps si è prontamente scusato, dopo la pubblicazione delle immagini, riconoscendo di aver tenuto "un comportamento deplorevole". Sia l'Università della Carolina del Sud che il dipartimento di polizia di Columbia hanno fatto sapere che non procederanno contro Phelps.

Tutti i siti Sky