Caricamento in corso...
16 febbraio 2009

Nadal rassicura i tifosi: "Ci sarò per la Coppa Davis"

print-icon
nad

Nadal durante l'Australian Open

Il numero uno del mondo non è preoccupato per l'infortunio al ginocchio: "Non è nulla di grave, è un semplice un affaticamento muscolare. Ho solo bisogno di un po' di riposo. Rientrerò per Spagna-Serbia

"Sarò pronto per la Coppa Davis, il ginocchio non sarà un problema". Rafael Nadal non è preoccupato. Ieri il numero 1 del tennis mondiale è finito k.o. contro lo scozzese Andy Murray nella finale del torneo Atp di  Rotterdam. Con il ginocchio destro dolorante, lo spagnolo non è riuscito praticamente a giocare il terzo set perso 6-0. A 24 ore di distanza dal match, l'allarme è cessato. "Il ginocchio non sarà un problema. Il tendine è stato sottoposto ad uno sforzo eccessivo, ho solo bisogno di un po' di riposo e sarò pronto per la Davis", dice pensando alla sfida in programma contro la Serbia dal 6 all'8 marzo. Nadal vuole essere in campo nell'incontro valido per il primo turno: a dicembre dello scorso anno, sempre per colpa del ginocchio scricchiolante, ha dovuto disertare la finale in Argentina e non ha potuto partecipare alla trionfale spedizione spagnola.

Voglio giocare, ci tengo molto", ripete il mancino di Mallorca, che oggi a Madrid ha firmato un accordo di sponsorizzazione con la compagnia assicurativa Mapfre. La Spagna aprirà la Coppa Davis 2009 davanti al proprio pubblico, nella località catalana di  Benidorm. Nadal non vuole disertare l'appuntamento che, nel  calendario, è preceduto dal torneo di Dubai: lì, la presenza del numero 1 del mondo non è più una certezza."Spero di giocare a Dubai, ma bisogna vedere. La stagione è appena cominciata ma ho già alle spalle un numero notevole di partite. Ho avuto problemi di affaticamento muscolare". Le parole del mancino di Manacor sono un fulmine a ciel sereno per gli organizzatori dell'evento di Dubai che sognavano l'ennesima sfida tra l'iberico e lo svizzero Roger Federer.

Tutti i siti Sky