Caricamento in corso...
22 febbraio 2009

Mondiali, bronzo a Di Centa nella 30 km inseguimento

print-icon
di_

L'azzurro, a Liberec in Repubblica Ceca, si piazza al terzo posto. L'oro va al norvegese Petter Northug, che col tempo di 1h15'52"4 ha preceduto di 3"1 lo svedese Anders Soedergren, argento. Per l'Italia anche il quinto posto a 23"6 di Roland Clara

Medaglia di bronzo per Giorgio Di Centa nella 30 km inseguimento maschile (15 km a tecnica classica, 15 a tecnica libera) ai Mondiali di sci di fondo in corso a Liberec, in Repubblica Ceca. L'oro è andato al norvegese Petter Northug, che col tempo di 1h15'52"4 ha preceduto di 3"1 lo svedese Anders Soedergren, argento, e di 11"9 Di Centa. Per l'Italia anche il quinto posto a 23"6 di Roland Clara, il ventunesimo a 45"5 di Valerio Checchi e il trentaduesimo di Pietro Piller Cottrer.

Di Centa è stato abilissimo a inserirsi nel finale di gara nella fuga propiziata dallo svedese Soedergren e dal norvegese  Northug. Quest'ultimo ha infatti centrato l'oro con un allungo al fulmicotone nell'ultimo chilometro di gara. Giorgio Di Centa è nato il 7 ottobre 1972 a Tolmezzo (Udine); è alto 175 centimetri per un peso forma di 68 chilogrammi. Fratello di Manuela, fa parte del gruppo sportivo dei Carabinieri. Alle Olimpiadi è stato oro nella 50 chilometri a tecnica libera e nella 4x10 a Torino 2006 e argento in staffetta a Salt Lake City 2002. Ai Mondiali ha conquistato anche l'argento nell'inseguimento a Oberstdorf 2005. In Coppa del Mondo non ha mai vinto, ma è salito nove volte sul podio.

"Sinceramente avevo qualcosa in meno rispetto ai miei tre avversari nel tratto conclusivo- ha detto Di Centa- sono stato fortunato, ma le gare vanno in questo modo. Altre volte il destino mi ha tolto qualcosa, stavolta me l'ha restituito. Avrei accettato con serenità qualsiasi risultato, perché avevo preparato quest'appuntamento nella maniera giusta. Il bronzo è un ulteriore stimolo a preseguire questa avventura con la massima serenità: solitamente in manifestazioni come Mondiali o Olimpiadi sono costretto ad inseguire il risultato nelle ultime gare, stavolta l'ho centrato al primo colpo".

Tutti i siti Sky