Caricamento in corso...
26 febbraio 2009

Golf, Woods sempre verde: rientro sul green senza ruggine

print-icon
tig

Tiger Woods al rientro dopo otto mesi di assenza dai campi da golf, nessuna ruggine: è sempre il migliore

Dopo l'infortunio che gli è costato 8 mesi di stop il miglior golfista del mondo è tornato a giocare all'Accenture Match Play dimostrando di non aver accusato la lunga assenza dai campi da golf. Ora si attendono conferme

di COSTANTINO ROCCA

Lo hanno accolto così...accompagnando il primo tiro come se niente fosse cambiato. In un colpo, cancellati duecentocinquanta quattro giorni di assenza dai tornei di tutto il mondo; in diciotto buche, cancellato Brendan Jones, prima vittima (magari poco illustre, ma comunque vittima) del ritorno di Tiger Woods; in una giornata, cancellati i dubbi sullo stato fisico del leader mondiale, anche se per una valutazione più seria bisognerà aspettare il fine settimana.

Nel frattempo, però, sugli otto mesi passati a recuperare dall'artroscopia al ginocchio, Tiger Woods ha tirato una riga trovando subito la lunghezza dei suoi colpi, e un birdie nella buca inaugurale dell'Accenture Match Play, in pratica il modo migliore per concentrarsi mantenendo la giusta fiducia, quella che a Woods poi non è mai mancata. Spiegare perché è semplice: il golf, per Tiger, non è mai stato solo sport e consacrazione, ma più semplicemente una casa.

Tutti i siti Sky