Caricamento in corso...
15 marzo 2009

Parigi-Nizza a Sanchez. Tirreno-Adriatico, crono a Kloeden

print-icon
lui

Braccia al cielo e gioia immensa per lo spagnolo Luis Leon Sanchez: è sua la Parigi-Nizza 2009

Lo spagnolo ha preceduto nella classifica finale Schlecke e Chavanel, inutile attacco di Contador nell'ultima tappa. La prova contro il tempo con arrivo a Macerata ha visto prevalere il tedesco che ora è anche leader della classifica generale

Lo spagnolo Luis Leon Sanchez ha vinto la sessantasettesima edizione della Parigi-Nizza. Nella tappa conclusiva, 119 chilometri con partenza e arrivo a Nizza, coraggioso ma inutile attacco di Alberto Contador, reduce dalla crisi nella penultima frazione. Il vincitore di Giro e Vuelta 2008 e' stato battuto allo sprint dal compagno di fuga e connazionale Antonio Colom; terzo a 1" il lussemburghese Frank Schleck, mentre gli altri uomini di classifica sono giunti a 17". Nella generale, Sanchez ha chiuso con 1'00" su Schleck, 1'09" sul francese Sylvain Chavanel e 1'24" su Contador.

Andreas Kloeden è il nuovo leader della Tirreno-Adriatico. Il tedesco dell'Astana ha vinto la quinta tappa, una cronometro individuale con partenza da Loreto e arrivo a Macerata, coprendo i 30 chilometri del percorso in 41'32" e precedendo di 20" il belga Stijn Devolder e di 21" Michele Scarponi e lo svedese Thomas Loekvist. In classifica generale, Kloeden ha 6" su Loekvist e 21" su Scarponi. Domani penultima frazione, la più difficile della corsa: 235 chilometri da Civitanova Marche a Camerino con l'insidiosa salita del Sasso Tetto.

Tutti i siti Sky