Caricamento in corso...
25 marzo 2009

Hockey sotto choc. E' morta la stella Gabor Ocksay

print-icon
gab

Mondo dell'Hockey sottochoc dopo la morte improvvisa di Gabor Ocksay

Nominato per ben volte giocatore dell'anno in Ungheria (1994, 1995, 2006), si è spento a 34 anni a causa di un attacco cardiaco. A renderlo noto è stato il suo team, l'Alba Volan, con il quale aveva conquistato nove titoli nazionali

Gabor Ocksay, nominato per ben tre volte giocatore dell'anno in Ungheria (1994, 1995, 2006), è morto oggi a causa di un attacco cardiaco. A renderlo noto è stato il suo team, l'Alba Volan, con il quale aveva conquistato nove titoli nazionali. La famiglia del giocatore ha reso noto all'agenzia di stampa MTI che Ocksay si era sottoposto a controlli medici regolari e che non esistevano segnali di una qualsiasi malattia prima del suo decesso. Soltanto sabato scorso aveva contribuito con un assist al 4-0 con cui la sua squadra aveva sconfitto l'Ujpest, assicurandosi un 4-1 nella serie di finale per il campionato. Ocksay ha vestito la maglia della nazionale ungherese in 187 occasioni, assumendo un ruolo determinante nel ritorno nella 'serie A' dei campionati mondiali (l'ultima volta era stata 70 anni fa). I suoi funerali si terranno a Szekesfehervar, la città dell'Alba Volan.

Tutti i siti Sky