Caricamento in corso...
10 aprile 2009

Armstrong trema: "Potrei essere escluso dal Tour de France"

print-icon
arm

Strada in salita per Lance Armstrong verso il Tour de France

Il rientrante corridore ha reso nota questa possibilità attraverso il sito della sua fondazione per la lotta contro il cancro. L'agenzia antidoping francese lo ritiene responsabile di non aver rispettato gli obblighi sulla normativa dei test a sorpresa

"C'e' una probabilita' molto alta che l'agenzia francese antidoping (Afld, ndr) mi escluda dal prossimo Tour". A dare la notizia è stato lo stesso Lance Armstrong, sette volte vincitore della corsa a tappe francese, attraverso il sito della sua fondazione per la lotta al cancro. Il rientrante corridore, infatti, non avrebbe rispettato l'obbligo sulla reperibilità per dei test a sorpresa sui quali è stato aperto un fascicolo.

L'Afld ha fatto sapere di ritenere Armstrong responsabile di una violazione che potrebbe portare ad una sanzione disciplinare. L'accusa rivolta al ciclista texano fa riferimento al test antidoping sostenuto a sorpresa in Francia lo scorso 17 marzo, occasione in cui Armstrong fornì campioni di sangue, urine e capelli.

I controlli diedero luogo a risultati negativi. L'agenzia antidoping transalpina ha fatto sapere in un comunicato diffuso nelle ultime ore che il medico addetto al test a sorpresa ha affermato che Armstrong "non ha rispettato l'obbligo di rimanere a contatto visivo diretto e permanente" con i responsabili del controllo.

Tutti i siti Sky