Caricamento in corso...
28 aprile 2009

Ciclismo, niente Tour Gila per Armstrong. Esclusa la Astana

print-icon
arm

Lance Armstrong dopo l'infortunio alla clavicola subito in Spagna. Niente New Mexico per il texano

L'Unione Ciclistica Internazionale ha deciso di far valere una regola che impedisce ai top team di partecipare a competizioni di livello nazionale. Lance ha commentato l'esclusione della sua squadra, la Astana, dicendosi "dispiaciuto"

Slitta il ritorno in gara di Lance Armstrong dopo la frattura della clavicola subita lo scorso mese in Spagna. Il ciclista texano, atteso a maggio dal Giro d'Italia, non potrà prendere parte al Tour of the Gila, corsa a tappe in programma da domani a domenica in New Mexico, poiché l'Unione Ciclistica Internazionale ha deciso di far valere una regola che impedisce ai top team di partecipare a competizioni di livello nazionale. Armstrong ha commentato l'esclusione della sua squadra, la Astana, dicendosi "dispiaciuto".

Al momento l'Uci non ha chiarito i motivi che hanno portato a far valere una regola a cui la stessa federazione internazionale fa ricorso raramente. Dalla Federciclo statunitense, intanto, si manifesta disappunto: "Ci sarebbe piaciuto vedere Lance nel Tour of the Gila", ha spiegato il portavoce Andy Lee, "sarebbe stato straordinario per il ciclismo negli Stati Uniti. Sfortunatamente c'è una regola che stavolta hanno deciso di far valere".

Tutti i siti Sky