Caricamento in corso...
12 maggio 2009

Di Luca, una vittoria speciale: "La dedico al mio Abruzzo"

print-icon
di_

Danilo Di Luca è nato a Spoltore, in provincia di Pescara, il 2 gennaio 1976

Così il corridore originario di Spoltore, in provincia di Pescara, dopo la vittoria conquistata nella quarta tappa del Giro d'Italia: "Sono felice di esserci riuscito". Di Luca aveva già avviato una raccolta di fondi da destinare ai terremotati

COMMENTA NEL FORUM DEL CICLISMO

"Oggi volevo vincere per dedicare alla mia terra, l'Abruzzo, questo successo: sono molto felice per esserci riuscito". Sono state le prime parole di Danilo Di Luca, dopo la vittoria conquistata nella 4/a tappa del 92/o Giro d'Italia di ciclismo (la Padova-San Martino di Castrozza).

Di Luca, che è nato a Spoltore, in provincia di Pescara, ha  voluto così rendere omaggio ai propri conterranei colpiti a inizio aprile dal terremoto che ha sconvolto l'Abruzzo. Già nei  giorni scorsi, Di Luca aveva avviato una raccolta di fondi da destinare alle popolazioni terremotate, attraverso la vendita di braccialetti che la scritta 'Abruzziamoci', che possono essere acquistati al costo di un euro nelle sedi di partenza e di arrivo delle tappe.

Tutti i siti Sky