Caricamento in corso...
15 maggio 2009

A Chiavenna acuto di Boasson Hagen sotto il diluvio

print-icon
edv

Il norvegese Edvald Boasson Hagen

Il norvegese ha vinto la settima tappa del Giro d'Italia, la Innsbruck-Chiavenna di 244 chilometri. Il corridore della Columbia-High Road ha battuto allo sprint quattro compagni di fuga. Danilo Di Luca resta in maglia rosa

COMMENTA NEL FORUM DEL CICLISMO

Il norvegese Edvald Boasson Hagen ha vinto la settima tappa del Giro d'Italia, la  Innsburck-Chiavenna di 244 km. Il corridore del Team Columbia si è imposto in 5h56'53" in uno sprint ristretto a 5 corridori. Boasson Hagen è arrivato al traguardo con Alessandro Bertolini (Diquigiovanni), con il sudafricano Robert Hunter (Barloworld), con il russo Pavel Brutt (Katusha) e con David Viganò (Fuji Servetto).

A scatenare la bagarre nella fase finale della giornata è stato Bertolini, scattato a 35 km dall'arrivo. Il 37enne corridore della Diquigiovanni ha guadagnato un margine di un minuto prima di essere raggiunto dagli altri 4 atleti a circa 10 km dal traguardo. Il  quintetto ha tenuto un ritmo elevato e regolare nella fase finale della frazione, mantenendo un vantaggio di almeno 30 secondi sul gruppo. Bertolini ha provato a sorprendere i compagni di fuga a 700 metri dalla conclusione della tappa. Boasson Hagen ha risposto prontamente e ha chiuso a braccia alzate davanti a Hunter.

Danilo Di Luca (Lpr) conserva la maglia rosa e rimane al comando del Giro d'Italia dopo l'ottava tappa. Nessuna variazione nelle prime posizioni della classifica generale.


L'ordine d'arrivo della settima tappa:

1. Edvald Boasson Hagen (Nor) in 5h56'53" (+20" abbuono) (media km/h 40,685)
2. Robert Hunter (Saf) - s.t.  (+12" abbuono)
3. Pavel Brutt (Rus) - s.t. (+08" abbuono)
4. Davide Viganò (Ita) - s.t.
5. Alessandro Bertolini (Ita) - s.t.
6. Andriy Grivko (Ucr) - a  00'31"
7. Matthew Harley Goss (Aus) - a 00'40"
8. Allan Davis (Aus) - s.t.
9. Robert Forster (Ger) - s.t.
10. Ben Swift (Gbr) - s.t.
11. Mark Cavendish (Gbr) - s.t.
12. Francesco Gavazzi (Ita) - s.t.
13. Tyler Farrar (Usa) - s.t.
14. Sebastien Hinault (Fra) - s.t.
15. Alessandro Petacchi (Ita) - s.t.
16. Alexander Serov (Rus) - s.t.
17. Eduard Vorganov (Rus) - s.t.
18. Said Haddou (Fra) - s.t.
19. Manuele Mori (Ita) - s.t.
20. Thomas Rohregger (Aut) - s.t.

Tutti i siti Sky