Caricamento in corso...
16 maggio 2009

Giro, ottava tappa a Siutsou. Di Luca ancora in rosa

print-icon
gir

Kanstantsin Siutsou, Il vincitore dell'ottava tappa del Giro d'Italia 2009

Il bielorusso del Team Columbia vince per distacco la frazione di 209 km da Morbegno a Bergamo.Terzo posto al leader della classifica. Tragedia sfiorata per lo spagnolo Horrillo della Rabobank: cade in una scarpata ed è in coma farmacologico

COMMENTA NEL FORUM DEL CICLISMO

Il bielorusso Kanstantin Siutsou del Team Columbia-High Road ha vinto per distacco l'ottava tappa del Giro d'Italia, disputata sui 209 chilometri di media montagna da Morbegno (Sondrio) a Bergamo. Siutsou ha preceduto nettamente il gruppo degli inseguitori, che ha visto Danilo Di Luca (Lpr) chiudere al terzo posto in volata e conservare la maglia rosa con 8'' di abbuono.

Il gruppo degli inseguitori è stato regolato allo sprint dal norvegese Edvald Boasson Hagen (Columbia), che ha preceduto Di Luca, l'australiano Michael Rogers (Columbia), Franco Pellizotti (Liquigas) e Stefano Garzelli (Acqua e Sapone). Di Luca in classifica generale ha un margine di 13" sullo svedese di Thomas Loekvist (Columbia), mentre Rogers è terzo con un ritardo di 44" dalla maglia rosa.

Attimi di paura per lo spagnolo Horrillo della Rabobank. Nella discesa del Colle del Gallo, cade in una scarpata e fa un volo di circa 70 metri. Stando al primo bollettino medico, non appare in pericolo di vita, ma il medico del team ha parlato di "situazione seria" per l'atleta che è in coma farmacologico.

Tappa sfortunata, quella di Bergamo. In concomitanza infatti con il recupero del corridore Pedro Horillo Munoz,  il 118 ha soccorso anche un tifoso cicloamatore colpito da infarto a Collegallo, dove si era recato per vedere da vicino la tappa del Giro. Assistito dall'infermiere del 118 in ambulanza, l'uomo, 50 anni, e' stato trasportato ai Riuniti di Bergamo dall'elisoccorso di Brescia, allertato in seguito all'indisponibilita' dell'elisoccorso di Bergamo.

L'ORDINE D'ARRIVO

1. Kanstantsin Siutsou (Bie, Columbia-High Road) in 5h04'34" alla media di 41,567 km/h;
2. Boasson Hagen (Nor) a 21";
3. DI LUCA st;
4. Rogers (Aus) st;
5. PELLIZOTTI st;
6. GARZELLI st;
7. CUNEGO st;
8. Rodriguez (Ven) st;
9. BRUSEGHIN st;
10. Rohregger (Aut) st;
16. BASSO st;
19. Loevkvist (Sve) st;
21. Menchov (Rus) st;
26. Leipheimer (Usa) st;
30. Sastre (Spa) st;
31. ArmstrongM(Usa) st;
34. SIMONI st.





Tutti i siti Sky