21 maggio 2009

Migliorano le condizioni di Horrillo, presto potrà rialzarsi

print-icon
ped

Pedro Horrillo Munoz

Il corridore spagnolo infortunatosi gravemente nel corso dell'ottava tappa del Giro d'Italia si sta riprendendo: nei prossimi giorni potrà anche cominciare a stare seduto grazie a un bustino che controllerà le fratture alle costole

COMMENTA NEL FORUM DEL CICLISMO

Continuano a migliorare le condizioni di Pedro Horrillo Munoz, il ciclista spagnolo caduto durante una tappa del Giro d'Italia e ricoverato agli Ospedali Riuniti di Bergamo.

Oggi l'atleta spagnolo è stato cosciente per gran parte della giornata e nei prossimi giorni potrà anche cominciare a stare seduto, una volta indossato uno speciale corsetto termoplastico in resina che serve a controllare le fratture alle costole. Il bustino, si legge in una nota, verrà modellato su misura da un tecnico ortopedico che domani incontrerà il corridore.

La prognosi non è ancora stata sciolta e i sanitari fanno sapere che si riservano di farlo finché il paziente non sarà completamente autosufficiente per la respirazione, che attualmente avviene ancora con l'aiuto del respiratore, anche se non più per 24 ore su 24.

Tutti i siti Sky