31 maggio 2009

Di Luca: "Ho rischiato il tutto per tutto"

print-icon
dan

Danilo Di Luca (Lpr) alla crono che ha chiuso il Giro d'Italia 2009

La caduta di Menchov poteva consegnargli la vittoria finale, ma il corridore abruzzese della Lpr accetta senza rimpianti il responso dell'ultima tappa: "Ho dato il massimo su tutte le curve, complimenti a Denis". IL VIDEO

COMMENTA NEL FORUM DEL CICLISMO

Danilo Di Luca ha "rischiato il tutto per tutto" nella cronometro di Roma, ultima tappa del Giro d'Italia del centenario, ma all'abruzzese della Lpr questo non è bastato per strappare la maglia rosa dalle spalle del russo Denis Menchov (Rabobank), caduto anche a poche centinaia di metri dal traguardo ai piedi del Colosseo. "Ho dato il massimo anche oggi", ha detto Di Luca al termine della 21a tappa. "Sono andato con la bici da strada rischiando su tutte le curve, ma nel finale mi sono mancate le gambe. Complimenti a Menchov, è anche caduto, tanto di cappello". Di Luca ha chiuso in classifica generale a 41" dal russo.

Tutti i siti Sky