Caricamento in corso...
18 giugno 2009

Boonen escluso dal Tour. La Quick Step farà ricorso

print-icon
boo

Tom Boone escluso dal Tour de France ma farà ricorso

Il corridore belga non potrà partecipare alla Grande Boucle dopo essere stato trovato positivo alla cocaina lo scorso mese di Aprile. La decisione era nell'aria ma lo sprinter ha già annunciato di voler presentare appello

Tom Boonen è stato escluso dal Tour de France. Lo ha comunicato l'Aso, l'organizzazione della Grande Boucle. Il corridore belga era risultato positivo alla cocaina nel mese di aprile. La notizia era nell'aria. E Luc Deleu, il legale di Boonen, aveva già fatto sapere che nel caso "ci rivolgeremo a un tribunale parigino". Perché secondo loro si tratta "di un'esclusione per ragioni etiche che nulla hanno a che fare con la pratica lecita dello sport: la cocaina consumata al di fuori delle gare non è doping. L'Aso vuole impedire a un corridore di fare il suo lavoro".

Anche la Quick Step, la sua squadra, ha annunciato un ricorso d'urgenza al Tas, il Tribunale arbitrale dello sport.

Tutti i siti Sky