Caricamento in corso...
28 giugno 2009

Trials: Bolt brucia Powell col miglior tempo stagionale

print-icon
usa

Bolt, l'uomo più veloce del mondo

Il campione olimpico ferma i cronometri a 9''86 con un leggero vento contrario, precedendo l'ex primatista mondiale di undici centesimi, terzo Frater. Aperta la sfida con l'americano Gay: "Sarà dura batterlo, ma il suo 9''75 è ventoso"

COMMENTA NEL FORUM ALTRI SPORT

Usain Bolt ha vinto la finale dei 100 metri ai Campionati giamaicani di atletica leggera di Kingston. Il campione olimpico di Pechino e primatista mondiale ha tagliato il traguardo in 9"86 (-0,2 il  vento), migliore prestazione mondiale stagionale, precedendo Asafa Powell (9"97) e Michael Frater (10"02). Tutti e tre i velocisti si sono qualificati per i Mondiali in programma a Berlino dal 15 al 23 agosto.

Al termine della gara, Bolt è tornato sulle dichiarazioni rilasciate da uno dei suoi più temibili avversari, lo statunitense Tyson Gay, il quale, dopo aver corso i 100 in 9"75 (ventosi) ai Trials americani di Eugene (Oregon), aveva confessato di poter battere il record del giamaicano (9"69) migliorando la partenza dai blocchi. "Personalmente, senza mancare di rispetto a Tyson, credo che sarà un compito molto duro per lui battermi - le parole di Bolt - . Gay è più uno sprinter da 200 che da 100, per questo ritengo che non sarà facile. Per fare quel tempo (9"75), poi, ha avuto molto vento a favore".

Tutti i siti Sky