26 luglio 2009

Impresa Pellegrini: "Avevo la febbre, ho vinto lo stesso"

print-icon
mon

Federica Pellegrini saluta i suoi tifosi dopo l'oro e il record del mondo nei 400 stile libero

La campionessa mondiale dei 400 svela un particolare importante sull'immediata vigilia della gara: "Mi sono messa a letto e avevo perso la speranza, poi l'acqua fredda mi ha fatto scendere la temperatura". GUARDA LE FOTO E IL VIDEO DI SKY SPORT 24

COSI' I MONDIALI DI ROMA IN TV SU SKY

LEGGI L'INTERVISTA INTEGRALE DI GIOIA (in pdf)

"Ne ho passate di cose oggi... Ad un certo punto aveo perso la speranza: oggi pomeriggio mi sono messa a letto e pensavo di avere la febbre ma non volevo misurarla...". E' una Federica Pellegrini felice ed allo stesso tempo un po' incredula quella che parla "a caldo" subito dopo aver vinto la gara dei 400 sl di Roma e stabilito il nuovo record mondiale.

"Nel riscaldamento l'acqua fredda è riuscita a farmela calare (la febbre, ndr) - dice ancora Federica Pellegrini -. Fino a dieci minuti prima è stata molto dura, questa gara è molto difficile, più mentalmente che fisicamente. Ora sono felice di avercela fatta e di aver nuotato sotto i 4 minuti".

Com'è nata questa impresa? "Solo io e Castagnetti sappiamo cosa abbiamo fatto quest'anno - risponde Federica -. Si sa che a  volte è la fatica mentale che frega: ti puoi allenare tutto l'anno, ma se poi non sei al 100% di testa non vinci. Io quest'anno ho avuto dei picchi, poi però il mio carattere mi ha portato a vincere, anche se fino agli ultimi cinque metri non ci credevo".

Tutti i siti Sky